La ricetta della primavera di Massimo Giovannini

Lo chef di Apogeo di Pietrasanta (Lucca) propone una pizza che nasce da una collaborazione con Corrado Assenza

26-05-2019
Sicilia e Toscana: giochi di primavera​: la rice

Sicilia e Toscana: giochi di primavera​: la ricetta primaverile di Massimo Giovannini

Questa pizza nasce da una collaborazione con il maestro Corrado Assenza in una delle serate di Oltre la pizza all'Apogeo. L'idea è quella di valorizzare al massimo le verdure di stagione, quindi viene proposta una pizza con base pomodori pelati e fiordilatte, e all'uscita ricotta fresca da latte vaccino, piselli, barbabietole, cipollotti, porri e carote.

Sicilia e Toscana: giochi di primavera​

Ricetta per 4 persone

La sala dell'Apogeo

La sala dell'Apogeo

INGREDIENTI

Per l'impasto

500 g di farina di tipo 1
300 g di farina di tipo 0
390 g di acqua
160 g di lievito madre
20 g di sale marino integrale

Per il sugo

120 g di fiordilatte
160 g di pomodori pelati
500 g di ricotta di latte vaccino
8/10 carote con ciuffo
4 barbabietole
3 cipollotti freschi
2 porri
1000 g di piselli freschi

Massimo Giovannini

Massimo Giovannini

PROCEDIMENTO

Lavare e pulire tutte le verdure, in una padella aggiungere un filo di olio extra vergine e spadellare le verdure una per volta, in base ai tempi giusti di cottura delle stesse, aggiustare di sale. Per la barbabietola utilizzare anche le foglie e le coste.
Lavorare in planetaria la ricotta con la frusta per qualche minuto.
Infornare la base pizza con fiordilatte e pelati. All'uscita tagliare la pizza in sei spicchi e farcire con la ricotta e poi tutte le verdure, finire con un filo di olio extra vergine di oliva possibilmente delicato (ligure o del Garda).


Rubriche

Ricette d’autore