Premio Birra Moretti Grand Cru, tra poche ore tutti i vincitori

I dieci concorrenti al cospetto della super-giuria. Domani i verdetti all'Eataly Smeraldo di Milano

06-11-2016
Ecco la super-giuria chiamata domani all'Eatal

Ecco la super-giuria chiamata domani all'Eataly Smeraldo di Milano (appuntamento aperto al pubblico, dalle 16 alle 17) a proclamare i vincitori della sesta edizione del Premio Birra Moretti Grand Cru. Ma ci sarà anche un trofeo per chi ha prevalso nel voto popolare

Ci siamo! Domani alle 17 sapremo il nome del vincitore del Premio Birra Moretti Grand Cru 2016. Il 7 novembre è a conclusione di una lunga maratona iniziata lo scorso 6 marzo, proprio durante la dodicesima edizione di Identità Milano. Dal palco del più importante congresso di cucina d’autore Alfredo Pratolongo, in qualità di vice-presidente della Fondazione Birra Moretti e direttore comunicazione e affari istituzionali di Heineken Italia, ha dato il via al concorso che per primo ha riconosciuto l’importanza di puntare sui giovani chef e sous chef under 35, sfidandoli nell’utilizzo della birra in cucina.

Anche quest’anno le partecipazioni sono state numerose e importanti grazie a un tema, “La cucina regionale italiana – Piatti salati e dolci della tradizione italiana”, individuato da Paolo Marchi – ideatore e curatore di Identità Golose e da sempre parte della giuria del concorso - che ha ispirato la creatività degli chef.

I dieci finalisti. Dall'alto a sinistra, Alberto Basso, Francesco Brutto, Luca Cappellari, Federico Delmonte, Natalia Irazoqui. Seconda fila: Michele Lazzarini, Giuseppe Lo Iudice, Andrea Paiardi, Giovanni Pellegrino, Marco Volpin

I dieci finalisti. Dall'alto a sinistra, Alberto Basso, Francesco Brutto, Luca Cappellari, Federico Delmonte, Natalia Irazoqui. Seconda fila: Michele Lazzarini, Giuseppe Lo Iudice, Andrea Paiardi, Giovanni Pellegrino, Marco Volpin

Tra le ricette pervenute, ne sono state selezionate dieci che sono state protagoniste di altrettanti video realizzati per i finalisti e che il pubblico ha potuto votare su un mini-sito dedicato dal 12 settembre scorso fino alla mezzanotte del 31 ottobre (clicca qui per i video e le ricette). Le migliaia di voti pervenuti porteranno all’elezione di un vincitore del voto popolare, che verrà svelato il 7 novembre sul palco di Eataly Smeraldo insieme anche al fortunato votante, che si aggiudicherà una cena d’autore per due persone.

A fare gli onori di casa e presentare la giornata ci sarà Francesca Barberini, a cui sarà affidato il compito di dirigere i lavori di una giuria di chef e sommelier di specchiata fama e professionalità (leggi qui). Accanto al presidente Claudio Sadler (ristorante Sadler; Milano) ci saranno i colleghi Cristina Bowerman (Glass Hostaria, Roma), neo-presidente dell’associazione Ambasciatori del Gusto, Davide Oldani (D’O, Cornaredo), Sport & Food Ambassador del team italiano alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, Davide Scabin (Combal.Zero, Rivoli), Viviana Varese (Alice; Eataly Smeraldo Milano) e il sommelier Marco Reitano (La Pergola, Hotel Rome Cavalieri Roma). Ritornano in giuria, dopo alcuni anni, Carlo Cracco (Cracco, Milano) e Roberto Cerea (Da Vittorio, Brusaporto). Fanno invece, il loro esordio Alessandro Giani, maître dell’Enoteca Pinchiorri di Firenze, e Alberto Tasinato, restaurant manager di Seta del Mandarin Oriental Hotel di Milano.

Appuntamento quindi a domani, dalle 16 alle 17, sul palco di Eataly Smeraldo per conoscere tutti i vincitori di questa sesta edizione.


Rubriche

A tutta birra

Le ricette e i migliori momenti della seconda edizione del Premio Birra Moretti Grand Cru