Gli auguri di Food for Soul coi passatelli che piacciono a Bottura

Il buone feste dell'associazione no-profit creata da Massimo e Lara arriva con una ricetta, quella antica di nonna Ancella...

21-12-2018

Food for Soul augura buone feste con la ricetta dei passatelli di nonna Ancella, una delle figure più importanti nella crescita di un certo Massimo Bottura

A Modena, l’inverno è la nostra stagione preferita. L'aria è frizzante, la prima neve imbianca i tetti, le luci di Natale illuminano le strade e sono tutti in vena di festeggiamenti. Quest'anno, l'ufficio Food for Soul è più allegro che mai e nonostante le scadenze dell'ultimo minuto, troviamo sempre il tempo di sederci insieme come team per parlare dei nostri piani per il futuro davanti ad una tazza di tè caldo e una fetta di torta. Immaginiamo come vorremmo che Food for Soul crescesse, pensiamo a tutte le persone che abbiamo incontrato quest’anno e a dove ci porteranno queste nuove partnership. Siamo grati di avere la possibilità di lavorare con organizzazioni e persone tanto diverse quanto stimolanti e siamo orgogliosi dell'incredibile lavoro che stanno facendo e dall'impatto che hanno nelle loro comunità.

Il team di Food for Soul

Il team di Food for Soul

Siamo un'organizzazione giovane e in rapida crescita e sappiano bene che non c’è limite alle cose che possiamo imparare. Solo lavorando insieme, ognuno di noi contribuendo con le proprie capacità e competenze, è possibile suggerire un nuovo modo di guardare il mondo - che si tratti di persone, cibo, edifici o comunità.

C'è una ricetta che, più di ogni altra, rappresenta per noi il valore degli ingredienti semplici e il potenziale nascosto delle cose che sembrano non avere più alcun valore: i Passatelli - conosciuti in Emilia Romagna per essere il miglior rimedio contro il freddo e la soluzione perfetta per utilizzare il pane raffermo.

Mentre il 2018 volge al termine, è con l’immagine di un piatto fumante di Passatelli in brodo che vorremmo ringraziarvi, dal profondo del cuore, per il vostro sostegno e fare a voi, e ai vostri cari, tanti auguri di buone feste.

I passatelli in brodo della ricetta di nonna Ancella

I passatelli in brodo della ricetta di nonna Ancella

Passatelli in brodo di nonna Ancella 
Ingredienti
per 4 persone

  • 150 g pangrattato
  • 100 g Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 3 uova
  • un pizzico scorza di limone grattugiata
  • un pizzico di noce moscata grattugiata
  • 1 litro di brodo di cappone

Procedimento
Portate il brodo a bollore in una pentola capiente. Nel frattempo, mescolate in una ciotola il pangrattato con il Parmigiano Reggiano, la noce moscata e la scorza di limone. Sbattete a parte le uova con i rebbi della forchetta, quindi unitele agli ingredienti secchi e mescolate fino a ottenere una palla compatta. Ponete l’impasto nello schiacciapatate e schiacciatelo direttamente nel brodo. Tagliate i fili formando dei passatelli di circa 5 cm di lunghezza. Cuocete un minuto e servite subito insieme ad abbondante brodo bollente. 


Rubriche

Ricette d’autore