Lebkuchen che bontà

In Baviera, nella tana di uno squisito dolce natalizio. Che noi chiamiamo panpepato

04-12-2013
Il lebkuchen, specialità tedesca di forma tonda,

Il lebkuchen, specialità tedesca di forma tonda, preparata con frutta secca (noci, mandorle) e marzapane, e nella maggior parte dei casi (ma non sempre) ricoperta da cioccolato. Leupoldt, la manifattura più antica di Baviera, si trova a Weissenstadt, +49.(0)92.53890

Il Natale è alle porte e quale miglior modo per festeggiarlo se non mettendo sotto i denti qualche dolce classico stagionale? Per una volta dimentichiamoci panettoni e pandori di casa nostra e muoviamo verso nord, oltre le Alpi per assaggiare un tipico biscotto, il Lebkuchen. Conosciuto dalle nostre parti come panpepato, il lebkuchen è una specialità tedesca di forma tonda, preparata con frutta secca (noci, mandorle) e marzapane, e nella maggior parte dei casi (ma non sempre) ricoperta da cioccolato.

Franz e Laura Leuopoldt

Franz e Laura Leuopoldt

Senza entrare nel merito della ricetta che permette di confezionare il biscotto, pur sapendo che le spezie usate prevedono, tra le altre, la cannella, la noce moscata, il garofano, il cardamomo, il pimento, il macis e lo zenzero, c’è lebkuchen e lebkuchen, come dicono dalle parti di Weissenstadt, la cittadina della franconia bavarese che ospita una delle aziende storiche nella produzione artigianale di questa specialità teutonica, la Leupoldt. Con una storia che affonda le sue radici nei primi anni del secolo scorso, la Leupoldt è ancora oggi un’azienda a conduzione familiare. Con il signor Franz che, affiancato dall’energica moglie Laura, di origini triestine, controlla passo dopo passo la produzione scegliendo con cura la materia prima, perlopiù biologica, e lanciandosi in nuovi progetti.

Come nel caso del recente concept store di Weissenstadt, realizzato a fianco dell’azienda, punto di ristoro e punto vendita dove acquistare tutti i prodotti della casa: dai dolcetti speziati (anche gluten free) ai biscotti, sino al pane integrale (e di segale) confezionato con il marchio Pema sin dagli anni Cinquanta. A dire il vero la fortuna della Leupoldt è dovuta soprattutto al grande successo ottenuto nei primi anni di vita da un prodotto che ancora oggi è molto richiesto. Si tratta del Soßenkuchen, un panetto addensante e speziato utilizzato per salse di accompagnamento a piatti di carne, ma dall’utilizzo anche più variegato visto che si usa perfino per gustosi tiramisu e parfait. Un prodotto tipicamente germanico, va detto, però versatile come dimostra ampiamente un libretto di cucina realizzato proprio dalla Leupoldt.

I Lebkuchen però rimangono la specialità più gustosa e richiesta soprattutto nel periodo natalizio e allora Franz e Laura hanno deciso di realizzarne di nuove versioni decisamente più moderne e sfiziose, adatte anche a un mercato internazionale (in Italia sono distribuite da Loacker). Le novità da non perdere sono i Lebkuchen all’amaro Ramazzotti, con gli amaretti Lazzaroni, al pepe rosa, al pistacchio o con il liquore di aronia nera. A testimonianza della passione e del gusto per il bello della famiglia Leupoldt, è vivamente consigliata la visita, a due passi dal negozio, del microscopico museo Das Kleine Museum, un edificio modernissimo, con esposizioni curate in prima persona da Laura, dove si possono incontrare le opere di alcuni dei più interessanti esponenti dell’arte contemporanea.


Rubriche

Spotti e mangiati

Le insegne, i sapori e le personalità cucinanti d'Europa, viste da Gualtero Spotti