Brescia, la pizza di Areadocks si fa in tre

Tre tipi di impasti, quindi tre forni e ovviamente anche tre tipi di risultati nel locale multifunzione della città lombarda

24-12-2017

Tania Mauri ci porta alla scoperta della pizza di AreaDocks a Brescia

A Brescia un ex magazzino ferroviario si è trasformato in uno spazio polifunzionale di circa tremila metri quadri unici per ricerca e design. Areadocks è oggi luogo di gusto e tendenza, location poliedrica che spazia dal ristorante al lounge bar, dalla caffetteria alla pizza passando per l'arredamento e l'abbigliamento.

"Areadocks e la Pizza" è la parte gestita Andrea Sonzogni, responsabile di sala, e da Michele Mondini, pizzaiolo, coadiuvato quest’ultimo da Francesco Artu, secondo pizzaiolo, Matteo Golia, cuoco, e Andrea Boccone, aiuto pizzaiolo.

Uno staff articolato che si dedica alla ricerca della materia prima, selezionata in base a qualità e provenienza, nel rispetto della freschezza e della stagionalità e privilegiando ingredienti non modificati e derivati da colture biologiche integrate. Ortaggi e verdure fresche vengono cucinate al momento, mentre le farine sono macinate a pietra in purezza. Tre diversi tipi di impasti, senza grassi animali, idrogenati, additivi o conservanti, che vengono lasciati maturare per almeno 48/72 ore a temperatura e umidità controllate e cotti infine in tre differenti tipi di forno per esaltarne le caratteristiche e la diversa lavorazione.

Cooking show di AreaDocks con Olio Coppini a Identità Milano 2017

Cooking show di AreaDocks con Olio Coppini a Identità Milano 2017

E dunque: tre tipi di impasti, dicevamo, quindi tre forni e per concludere anche tre tipi di pizza diversi. Il primo, cotto nel forno a legna su mattoni refrattari, è sottile e fragrante, dal cornicione alto e soffiato, realizzato con un impasto a media idratazione (60%) con maturazione in due fasi per un totale di 60 ore. Il secondo - pizza alla teglia nella versione Alta Farcita e Alta Ripiena - viene cotto in forno da panificazione su mattoni refrattari, è alto, alveolato, leggero e fragrante, si basa su un impasto ad alta idratazione (80%) con maturazione in due fasi per un totale di 48 ore, è disponibile anche senza glutine. Infine il terzo tipo, alla pala, soffice e con cornicione alto e croccante (suggerito per almeno due persone), è fatto con un impasto a medio-alta idratazione (70%) con maturazione in due fasi per un totale di 36 ore. La cottura è in forno a legna su mattoni refrattari e infornato immediatamente dopo la stesura a mano.

La Pizza alla Pala è disponibile intera monogusto o bigusto, a scelta, anche con mozzarella senza lattosio. In generale le pizze prevedono condimenti abbastanza classici, con qualche interessante incursione creativa: Tartare di manzo, germogli di rucola, senape antica e Bagòss in scaglie oppure Mozzarella di bufala, baba ganoush (crema di melanzana), pesce spada affumicato, pesto gentile e olio evo. Prezzi tra i 13 e i 32  euro, si accompagna volentieri il pasto scegliendo dalla carta dei cocktail e dei vini.


Areadocks
via Gerolamo Sangervasio 12A, Brescia
Tel. +39 030 40190
areadocks.it/la-pizza
Aperto tutti i giorni dalle 17,30 all’1, venerdì e sabato fino alle 2


Rubriche

Mondo pizza

Tutte le notizie sul piatto italiano più copiato e mangiato nel pianeta