13-09-2020

La torta in cui ti scegli gusto e colore. L'idea vincente di Loretta Fanella

Un dessert che è la composizione di un numero variabile di monoporzioni. L'ha creata la pasticcera nel lockdown

L’idea di questo dessert mi era venuta nei mesi del lockdown. Pensavo che occorresse dare un po’ di buonumore alle famiglie costrette a stare a lungo a casa, qualcosa che li invogliasse a condividere delle bontà in modo divertente e ludico.

Ho pensato a una torta, costruita come composizione di tante monoporzioni. La somma di tanti colori, in cui ognuno corrisponde a un gusto. Sfere di mousse alla frutta, ai fiori, al cioccolato. Un incastro di colori e sapori da mettere al centro della tavola, cosicché ognuno possa scegliere il suo colore e gusto preferito.

Foto di Sara Brancaccio

Foto di Sara Brancaccio


Se ci pensiamo, l’impulso alla condivisione, così diffuso nella cucina, non lo è altrettanto nella pasticceria. È forse per questo motivo che la torta è gettonatissima da quando ho iniziato a farla. I clienti si divertono e poi mi mandano messaggi divertiti.

La torta, tonda oppure quadrata, può contenere da 6 a 100 mono-porzioni. Costa 4 euro a monoporzione, si può acquistare nel mio Pastry Lab di Livorno.


Dolcezze

Anticipazioni, personaggi e insegne del lato sweet del pianeta gola

Loretta Fanella

a cura di

Loretta Fanella

pasticcera di Fiuggi (Frosinone), classe 1980, nel suo curriculum ci sono tante esperienze importanti: el Bulli, Enoteca Pinchiorri e Cracco. Oggi si divide tra il suo Pastry Lab di Livorno e l'insegnamento

Consulta tutti gli articoli dell'autore