The Art of Belmond: il grande gruppo alberghiero e la sua strategia di rinnovamento decennale

Nuovi resort, treni e crociere. Esperienze culturali e progetti di agricoltura sostenibile. Sempre nel segno del suo spirito pionieristico, Belmond prevede l’ampliamento del portfolio e una particolare cura per le esigenze dei buongustai

27-12-2022
a cura di Elisabetta Canoro

Le carrozze del leggendario Venice Simplon-Orient-Express danno mostra di sé sulla Croisette, davanti al red carpet del Palais du Festival: lo storico vagone letto 3309 e le sue celebrate grand suite tornano a far sognare i passanti e i visitatori dell’ultima edizione dell’ILTM di Cannes, il più importante salone mondiale dei viaggi di lusso che si è svolto dal 6 all’8 dicembre. Presente con un ampio stand nell’area espositiva, Belmond, parte del gruppo leader mondiale del lusso LVMH Moët Hennessy Louis Vuitton, ha presentato le importanti novità della stagione 2023: nuovi resort, treni e crociere, esperienze e servizi inediti nel segno della cultura, del fine dining e della sostenibilità.

È la prima volta che il celeberrimo treno presenzia all’International Luxury Travel Market, palcoscenico d’eccezione che raccoglie ogni anno i principali player del segmento di alta gamma dell’hospitality e del turismo. Costruita nel 1926, la carrozza più antica del Venice Simplon-Orient-Express operò per oltre un decennio come parte del servizio Orient Express, compreso quel fatidico giorno del febbraio 1929, quando fu abbandonato per dieci giorni in un cumulo di neve a sessanta miglia da Istanbul. L’incidente che fu anche la sua fortuna, perché da allora ha ispirato scrittori e produttori cinematografici.

Il resto è storia. Alla fine degli anni ‘70, in seguito all’acquisizione delle carrozze da parte di James B. Sherwood, il vagone letto 3309 insieme ad altre carrozze subì un ampio e delicato restauro e iniziò il servizio nel 1982 come parte del Venice Simplon-Orient-Express, A Belmond Train. Dopo quasi 100 anni dal suo viaggio inaugurale, oggi questa carrozza ospita tre delle sei lussuose Grand Suite, magnificamente restaurate: Vienna, Praga e Budapest, ispirate al Romanticismo, all'avventura e al fascino intramontabile delle grandi città europee toccate dal treno nel suo itinerario.

Da oltre quarant’anni, il treno è una vera e propria leggenda in movimento: cuscini ricamati a mano agli intarsi finemente intagliati, mosaici e motivi in seta, bagni privati, letti matrimoniali e una zona soggiorno privata con riscaldamento a pavimento, tutto è studiato per regalare un viaggio nel tempo. A bordo delle Grand Suite si può indulgere nei piaceri di una cena privata, servizio di cabina 24 ore su 24 e fiumi di Champagne.

È composto da 17 carrozze restaurate provenienti da vari servizi ferroviari di lusso, comprese le carrozze dell’epoca d’oro dei viaggi degli anni ‘20 e ‘30. Sin dal suo servizio inaugurale nel 1982, il Venice Simplon-Orient-Express bilancia tradizione con le sue carrozze e spirito innovativo con l’offerta culinaria dello chef Jean Imbert, regalando un viaggio indimenticabile verso 15 destinazioni europee. Spaziano dagli itinerari tra Parigi a Istanbul alle classiche tratte da e per Parigi e Venezia, oltre a Firenze, Roma e Cannes. Nell’estate 2023 verranno inoltre inaugurate otto nuove suite, divise tra Cabine Storiche, Suite e Grand Suite. Senza dimenticare i sei treni di lusso, dal Regno Unito all’Europa, dal Perù al Sud-est asiatico, oltre a Les Bateaux Belmond, una collezione di sette chiatte di lusso in Francia e alla crociera fluviale in Myanmar, che affiancano il prestigioso portafoglio di hotel e safari in tutto il mondo.

Non è finita. Dopo la ristrutturazione dello Splendido Mare, A Belmond Hotel, Portofino riaperto nella primavera del 2021, il 2023 vedrà la riapertura del Maroma, A Belmond Hotel, Riviera Maya in Messico in maggio dopo un’ampia riprogettazione da parte di Tara Bernerd e del suo team. Con gli edifici allineati secondo la Geometria Sacra dei costruttori Maya, l’hotel sarà completamente reinventato onorando le tradizioni artigianali messicane, la manifattura e i materiali locali in tutte le aree.
Ognuna delle sue 72 sistemazioni è distribuita sulla distesa di sabbia privata di Maroma, di cui tre quarti con vista sull’oceano. Il benessere al Maroma assumerà anche una nuova dimensione con il lancio della prima Guerlain Spa in America Latina, creando un vero ritiro di benessere olistico con trattamenti altamente personalizzati e progettati intorno alla filosofia del benessere Maya, suoni e rituali di guarigione.

È inoltre iniziato il restyling in più fasi dello Splendido, A Belmond Hotel, Portofino supervisionata dall’interior designer Martin Brudnizki, che vedrà la trasformazione delle camere, una nuova spa e giardini, e terminerà entro il 2026. È una novità anche la collaborazione con l’acclamato regista Wes Anderson per la riprogettazione della carrozza Cygnus a bordo del British Pullman, A Belmond Train, England e l’accurato restauro del Copacabana Palace Theatre, situato accanto all’iconico Copacabana Palace, A Belmond Hotel, Rio de Janeiro. Un restauro che ha coinvolto più di 600 artigiani in 18 diverse discipline e ha riportato in vita questo luogo culturale di Rio dopo una chiusura di 30 anni.

Nel maggio 2023 verrà lanciato il Coquelicot, A Belmond Boat, Champagne, recentemente rinnovato, che accompagnerà i viaggiatori in un sogno nella famosa regione dello Champagne, in collaborazione con la Maison Ruinart, la casa di champagne più antica del mondo (fondata a Reims nel 1729). Progettata dal duo francese Humbert & Poyet, gli ospiti potranno gustare un pranzo privato a cura dello chef in residence della Maison Ruinart Valérie Radou e scoprire le ultime iniziative di sostenibilità della Maison Ruinart durante le visite guidate allo storico vigneto di Taissy.

In Perù, Palacio Nazarenas e Monasterio a Cusco propongono tra le nuove esperienze la visita di Q’omer Wasicha, un progetto gestito e finanziato da Belmond che sostiene l’agricoltura sostenibile. L’esperienza consentirà agli ospiti di entrare in contatto con le comunità locali, sviluppare ulteriori conoscenze sui processi agricoli e assaporare l’autentica cucina peruviana insieme ai residenti locali.

Dopo il successo della prima edizione di Mitico in Italia, una serie artistica in collaborazione con la galleria d’arte di fama internazionale Galleria Continua, Belmond allargherà la partnership in tutto il mondo. Nuove installazioni debutteranno al Copacabana Palace per la celebrazione del centenario dell’hotel, poi al Le Manoir aux Quat’Saisons, A Belmond Hotel, Oxfordshire, a La Residencia, A Belmond Hotel, Maiorca e torneranno alle proprietà Belmond in Toscana e Sicilia. Al Maroma sono in programma una serie di mostre fotografiche itineranti Fotografia Maroma, già debuttata ad Art Basel a Miami.

Puntando i riflettori su autenticità, sostenibilità e provenienza locale, Belmond prevede di collaborare con i talenti culinari emergenti più entusiasmanti per creare una nuova era della gastronomia nelle sue diverse strutture. Di recente, il marchio ha accolto nelle sue proprietà numerosi chef emergenti, a cominciare dagli chef Riccardo Canella al Cipriani, A Belmond Hotel, Venezia; Jean Imbert sul Venice Simplon-Orient-Express e Luke Selby, uno degli astri nascenti nel Regno Unito, che si unirà a Le Manoir aux Quat‘Saisons, nell’Oxforshire, come executive a fianco dello chef Raymond Blanc.

“Continueremo a coltivare la leggendaria arte del viaggio, guidando il settore e stabilendo nuovi standard di lusso, standard definiti da esperienze autentiche, uniche e connessioni genuine”, parola di Roeland Vos, presidente e CEO di Belmond. Il viaggio è appena iniziato, pronti a partire?

 

 


Rubriche

HĂ´tellerie

Radiografia, notizie e curiosità sugli hotel e le locande più importanti in Italia e nel mondo.