7 cocktail d'autore da non perdere quest'estate

Freschi e agrumati, perfetti da assaporare al tramonto come aperitivo o a fine serata. I grandi bartender di Milano ci consigliano 7 cocktail per brindare alla bella stagione

05-07-2021
Il Cucu Sour di Spica a Milano

Il Cucu Sour di Spica a Milano

Freschi e agrumati, con botaniche complesse e giochi di contrasti. Non c'è niente di meglio che finire la giornata degustando un cocktail creato ad arte per rilassarsi e divertirsi con gli amici. Ecco le nuove proposte per l'estate di alcuni dei miglliori bartender di Milano.

 

I cocktail di Nonsolococktails per Identità Golose 

Vesper Moderno di Mattia Pastori a Identità Golose Milano

Vesper Moderno di Mattia Pastori a Identità Golose Milano


Nel giardino segreto di Identità Golose Milano, in via Romagnosi 3, a pochi passi dal Duomo, prendono vita una serie di appuntamenti con cocktail firmati da Mattia Pastori, bartender pluripremiato, che ha creato una serie di signature cocktail e grandi classici. Ogni sabato del mese di giugno, con welcome a partire dalle ore 16:00. Tra le 6 novità assolute c'è il Vesper Moderno, a base di Belvedere Vodka, Elephant Gin, Amaro Bonaventura Erbe e Fiori, succo di limone fresco, sciroppo di fiori di sambuco, Tonica Rovere Sanpellegrino. Tra le novità anche lo Smoked Mule, Garibaldino Profumato, Americano Chinato, Disaronno Rickey e Zucca & Seltz Moderno. Non mancano i grandi classici come Negroni, Moscow Mule, Gin & Tonic, Americano e Disaronno Fizz. In accompagnamento, le delizie create dalla brigata di Identità Golose Milano tra cui le tre stagionature di Parmigiano Reggiano (di vacche rosse 24 mesi; di montagna 36 mesi; di lunga stagionatura oltre 60 mesi). E poi assaggi di Prosciutto di Parma Galloni, prosciutto che viene inserito in botti usate – dunque ricchissime di sentori aromatici fini - al diciottesimo mese di stagionatura e vi resta per almeno altri quattro mesi).

 

I coctail per l'estate di Spica

Hot Passion di Spica

Hot Passion di Spica


La leggenda narra di una storia d'amore tra Maracuja, una cameriera spagnola,e l’aborigeno Guarani.Un amore negato dal padre di lei perché già promessa a un capitano. Guarani,che di nascosto le regalava tutte le notti una serenata,venne assassinato dal capitano; scoprendolo, Maracuja impazzìdal dolore e scavòuna fossa accanto a quella del suo amato. Dal cumulo di terra che copriva i loro corpi nacque uno strano fiore i cui petali si schiudevano di notte e si aprivano con il sole: la passiflora. Da Spica a Milano, ristorante di alta cucina indiana guidato dalla chef Ritu Dalmia, Questo drink contiene Maracuja e il suo dolore:tequila e peperoncino.Tequila Silver, succo di lime, succo di Passion Fruit,Hot syrup (Peperoncino, Zenzero, Pepe verde), albume d’uovo, Tequila Silver, Lime Juice, Hot Syrup (Chilli, Ginger, Green Pepper).

 

Purple Bloody da Bioesserì a Milano 

Il cocktail firmato da Carlo Simbula per Bioesserì

Il cocktail firmato da Carlo Simbula per Bioesserì


Novità anche da Bioesserì Porta Nuova, dove il bar manager Carlo Simbula, propone per l'estate il Purple Bloody. Si tratta di un cocktail elegante, rivisitazione del classico Bloody Mary. E’ un preparato con uno shrub, a base di barbabietola dolce, con poco zucchero e un tocco di aceto, che conferisce una nota agrodolce. Viene poi aggiunto il succo di pomodoro condito per regalare un colore purple-fucsia. Attorno al bicchiere, una polvere di sale e sedano essiccati per un tocco aromatico.Tutti gli ingredienti sono biologici. Oltre al Purple Bloody da Bioesserì a Milano troverete tanti altri cocktail ispirati alla primavera e all’estate. Tra le specialità anche il Tropical Soura base di Vodka Stolichnaya, esotico e agrumato, l’Asian Gimlet, secco erbaceo e agrumato, la Bio Colada, fruttato a base rum con cocco, ananas, ilCaribbean Sour esotico e frizzante. Non manca una proposta analcolica, Zero, realizzato con le botaniche base del gin, un distillato nuovo, spiritoso e aromatico. Tra i classici, rivisitati in chiave contemporanea, il Gin Fizz, il Cosmopolitan, il Negronio il Bitter Shakerato. IIn accompagnamento, le pizze pensate ad hoc dall’Executive Chef Federico Della Vecchia: la Pendolo una margherita a base di pomodorini del piennolo e provola di agerola; la Enna una pizza bianca con aggiunta di piacentinu di Enna il tutto impreziosito da una granella di pistacchi freschi in uscita; la Bianca una bizza bianca con mozzarella di agerola e gorgonzola che viene finita in uscita con una insalatina di scarola riccia e alici.

 

Il cocktail di Guglielmo Miriello del Ceresio 7

Il cocktail di Guglielmo Miriello al Ceresio 7 di Milano

Il cocktail di Guglielmo Miriello al Ceresio 7 di Milano


Nella spelndida terrazza del Ceresio 7, rilassati a bordo piscina, guardando i tetti e i monumenti di Milano, potrete degustare questa nuovissima creazione del bar manager Guglielmo Miriello. Lo Spritz Redux è una innovativa intepretazione dello Spritz, a base di Americano rosa Cocchi, aperitivo del Professore, Franciacorta brut, Soda al pompelmo rosa. Viene creato con la tecnica del Mix & strain e servito in un tumbler alto, con guarnizione di Oliva di Nocellara del Bellice. In questa veste, lo Spritz acquisisce note agrumate e fresche, che vanno dal pompelmo rosa ai petali di rosa. 

 

Tropical Negroni di Francesco Cione 

Il Tropical Negroni di Francesco Cione all'Octavius

Il Tropical Negroni di Francesco Cione all'Octavius


Francesco Cione, classe 1982, barmanager dell'Octavius Bar del The Stage a Milano, ha creato per quest'estate il Tropical Negroni a base di Jamaican & Trinidad Blended Dark Rum, Bitter Aperitivo infuso in fat-wash all’olio di Cocco e Vermut Classico di Torino cotto in sottovuoto a bassa temperatura con Ananas e Vaniglia. Un vero must have, entrato presto nel cuore dei milanesi e non solo, grazie alla sua sostanziosa struttura, che, pur in chiave Negroni riesce ad essere piacevolmente rotonda e ben bilanciata verso le note estive 100% "tropical made” come cocco, ananas e vaniglia.

 

Morena Tropicana di Ivan Patruno al Bulk

Morena Tropicana di Ivan Patruno al Bulk

Morena Tropicana di Ivan Patruno al Bulk


Il Bulk è il cocktail bar che affianca il ristorante gourmet di Giancarlo Morelli all'interno dell'hotel Viu, in zona Chinatown a Milano. Per l'estate, le proposte si fanno esotiche e intriganti, con il Morena Tropicana del bar manager Ivan Patruno. Si tratta di un cocktail di carattere, a base di Pisco, rosolio di bergamotto, chicha morada, lime, peperoncino. Una proposta che richiama l'amore per il Perù e i tanti viaggi dello chef in Sud America, alla ricerca di ingredienti per la sua cucina. Ecco perché vi consigliamo di abbinare il Morena Tropicana con il croccante Tacos di mais con avocado e con il  Tonno in ceviche.

 

Raspberry Blush di Armani Bamboo Bar

Il cocktail del Bamboo Bar dell'Armani Hotel a Milano

Il cocktail del Bamboo Bar dell'Armani Hotel a Milano


Al settimo piano dell'Armani Hotel, nell'iconica via della moda milanese, c'è il Bamboo Bar, che offre cocktail classici e creativi in un'atmosfera elegante ed essenziale, in puro stile Armani. Tra le proposte dell'estate c'è il Rasberry Blush, drink a base di Valentino Rosè brut, Vodka, Sambuco, Lychee, Raspberry Ice. Una porposta fresca e leggera, dalle sfumature floreali regalate dal Litchy. Il cocktail perfetto da degustare ammirando il tramonto sullo skyline di Milano. Per l'estate, dal mercoledì alla domenica, dj set live con assaggi firmati dallo chef Francesco Mascheroni, studiati per accompagnare i cocktail.

 

 


Rubriche

Dall'Italia

Recensioni, segnalazioni e tendenze dal Buonpaese, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose