Seeds&Chips: grande attesa per la conferenza di Barack Obama

L'ex presidente Usa atteso a Milano per un intervento sul cibo del futuro. Al suo fianco, lo chef-giardiniere Sam Kass

08-05-2017
Inizia oggi a Milano, Seeds&Chips, summit interna

Inizia oggi a Milano, Seeds&Chips, summit internazionale sull’innovazione legata al cibo. C'è attesa per la lezione di Barack Obama, domani alle ore 14. L'ex presidente Usa dialogherà con il suo personal chef ai tempi della Casa Bianca, Sam Kass (nella foto ctvnews, a sinistra)

Ha inizio oggi alla Fiera di Milano-Rho (padiglioni 8-12) la terza edizione di Seeds&Chips, “The Global Food Innovation Summit”, cioè il summit internazionale sull’innovazione legata al cibo, 4 giorni di conferenze e incontri sui grandi temi legati al cibo e all'innovazione, «dalle nuove tecniche di produzione alimentare», recita il claim di presentazione, «alla nutrizione del futuro, dalla food security al diritto al cibo sano, sostenibile e accessibile a tutti».

Oltre alle aziende e startup che affolleranno la parte espositiva, saranno protagonisti dei vari momenti che si alterneranno da oggi all’11 maggio, più di 200 speaker provenienti da tutto il mondo. I fari più accesi saranno puntati domani, martedì, poco dopo l’ora di pranzo, sul keynote speech dell'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama, il primo discorso ufficiale pubblico dal termine del secondo mandato. Al suo fianco ci sarà Sam Kass, chef consigliere di Barack ai tempi della Casa Bianca.

Michelle Obama e Sam Kass nell'orto della Casa Bianca (foto Charles Dharapak/Associated Press)

Michelle Obama e Sam Kass nell'orto della Casa Bianca (foto Charles Dharapak/Associated Press)

Trentasettenne di Long Island, New York e già assistente chef della famiglia Obama dal 2007, quando Barack era senatore, Kass ha lavorato poi a Washington dal gennaio 2009 al dicembre 2014, rivestendo diversi ruoli strategici: consigliere del presidente per le politiche di nutrizione, direttore esecutivo della campagna Let’s Move! - ordita da Michelle Obama per contrastare l’obesità attraverso la promozione dell’attività fisica e di stili di vita salutari – e architetto del famoso orto tirato su senza erbicidi, pesticidi e fertilizzanti chimici alla Casa Bianca, il primo dai tempi di Eleonor Roosevelt, concepito dalla stessa Michelle (e che Melanie Trump, a quanto pare, vorrebbe prolungare).

Oltre a quella di Kass e Obama, occorre appuntarsi numerose altre conferenze che si annunciano altrettanto interessanti. Temi: hi-tech, big data, le applicazioni delle stampanti 3D nel cibo, le tecnologie nel ristorante e il supermercato del futuro. Ancora, la crescita della sharing economy, l'impatto dei millennials (“conferenza How millennials are changing the food industry”, oggi, in apertura del summit).

Terranno relazioni Kerry Kennedy, presidente del Robert F. Kennedy Center for Justice and Human Rights; il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina, il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Valeria Fedeli, il segretario del Partito Democratico Matteo Renzi, il sindaco di Milano Giuseppe Sala, Livia Pomodoro, presidente del Milan Center for Food Law and Policy, Luigi Bonini, senior vice president di Starbucks, la fondatrice e Presidente di Food Tank Danielle Nierenberg.

Seeds and Chips, Fiera di Rho-Milano, 8-11 maggio, biglietti qui

Seeds and Chips, Fiera di Rho-Milano, 8-11 maggio, biglietti qui

«Con quest’edizione», ha commentato Marco Gualtieri, ideatore e chairman di Seeds&Chips, «e con la partecipazione di Barack Obama, Milano e l'Italia tornano centri mondiali del food e della food innovation dopo Expo».

Per ogni informazione sui biglietti di Seeds&Chips 2017 (legato a doppio filo con Tutto Food), clicca qui.


Rubriche

Dall'Italia

Recensioni, segnalazioni e tendenze dal Buonpaese, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose