Lo spaghetto di Ribaldone

Il piatto che lo chef piemontese ha pensato per Identità Expo illustrato dalla fantasia di Biscalchin

04-06-2015
Le origini di Andrea Ribaldone sono tutte piemonte

Le origini di Andrea Ribaldone sono tutte piemontesi, ma il cuoco di Identità Expo è nato a Milano. Questo forse gli ha permesso di interpretare ancora meglio il desiderio di Paolo Marchi di veder riassunta in un piatto la tradizione gastronomica meneghina. Questo primo è il punto fermo del menu che potete trovare nel nostro ristorante all'Esposizione Universale

Da giugno del 2014 il cuoco piemontese Andrea Ribaldone ha preso in mano la gestione dei Due Buoi di Alessandria, uno dei più antichi locali della città, che però lui stesso ha completamente ristrutturato e rinnovato nella proposta enogastronomica. Con la sua cucina punta a regalare un'esperienza che permetta di comprendere che i suoi piatti celano rispetto per la materia prima, ricerca puntuale nelle preparazioni e, insieme, un concentrato di tecnica, creatività e sperimentazione. Tutti motivi per cui è stato chiamato, nel 2015, a ricoprire il ruolo di executive chef delle cucine di Identità Expo. Nel farlo, Paolo Marchi ha chiesto a Ribaldone di pensare a un piatto che fosse un vero omaggio alla città di Expo 2015. Così è nato lo Spaghetto Milano (di cui qui trovate la ricetta completa) che oggi celebriamo con questa bella illustrazione.

 


Rubriche

Ricette illustrate

Ingredienti in punta di matita a cura di Gianluca Biscalchin