18-06-2024

Tutto sui migliori afternoon tea a Londra: quello del The Lanesborough Hotel ispirato ai Bridgerton e 5 altri imperdibili

L'iconico cinque stelle ha lanciato un afternoon tea originale, omaggio alla popolarissima serie tv: lo abbiamo provato per voi. Ma vi indichiamo anche un pokerissimo di alternative: c'è il science tea, quello magico, quello ispirato a Shakespeare...

Il Bridgerton afternoon tea all'hotel The La

Il Bridgerton afternoon tea all'hotel The Lanesborough a Londra

«Il tè! Benedetta una banale tazza di tè ogni pomeriggio!» pare abbia affermato Agatha Christie, riassumendo in poche parole il piacere innato e l’amore eterno che gli inglesi nutrono per questa bevanda perfetta per una pausa, in qualsiasi posto ci si trovi, anche a casa. Ma ci sono luoghi e situazioni dove il rilassante e iper-tradizionale rituale dell’afternoon tea è tutto tranne che banale. Uno di questi lo abbiamo testato (anzi: teastato) recentemente: è lo splendido hotel The Lanesborough a Londra dove, sulla scia del successo ottenuto l’anno scorso, anche quest’anno è possibile accomodarsi per pasticcini e tazze di tè ispirati dalla popolarissima serie Bridgerton. In concomitanza con il lancio della terza stagione - che narra  l’impetuosa storia d’amore tra Penelope Featherington (Nicola Coughlan) e Colin Bridgerton (Luke Newton) - il capo pasticcere dell’hotel, Pierre Morvan-Benezet, in collaborazione con Netflix e Shondaland ha creato un menu che rende omaggio alle famiglie chiave della fiction, con un tripudio gastronomico di sapori e colori.

Lo stupendo hotel The Lanesborough a Londra e, sotto, la mise en place del suo Bridgerton afternoon tea

Lo stupendo hotel The Lanesborough a Londra e, sotto, la mise en place del suo Bridgerton afternoon tea

L’ambientazione non potrebbe essere più adatta all’epoca Regency, periodo in cui la storia si svolge: una sala da pranzo raffinata e luminosa (grazie al soffitto a cupola di vetro), sovrastata da imponenti lampadari a cristalli, stucchi e oggetti d’arte ma anche divani, piante e fiori che rendono l’atmosfera accogliente ma con brio.

L’esperienza comincia con un delizioso mocktail, servito in calice con una piuma infilzata in una amarena: il colore è amaranto, il gusto quello dolce e intenso di ciliegie, lamponi e ribes e il bordo arricchito da scaglie di cocco. Ispirato da Penelope Featherington, la piuma bianca sulla versione alcolica (con tequila) rappresenta la penna iconica di Lady Whistledown, suo alter ego. Tra i tè in carta (e sono tanti, da classici come l’Earl Grey a quelli “con sorpresa”, per esempio un tè al gusto di brownie al cioccolato) c'è quello preparato per l’occasione, il Bridgerton Blend Afternoon Tea, tè nero dai delicati toni di frutta e petali di rose che si abbina impeccabilmente con la selezione di prelibatezze in offerta. L’imponente vassoio a tre livelli arriva decorato da tanti fiori e foglie che rendono interessante la conversazione con i compagni di libagioni ma richiamano alla perfezione pure il tema della nuova serie, la cui frase chiave è «Anche il fiore più timido prima o poi sboccia».

Il mocktail ispirato a Penelope Featherington

Il mocktail ispirato a Penelope Featherington

Il piano più basso è occupato dai tramezzini, la parte sapida di ogni afternoon tea, e quelli a The Lanesborough sono davvero eccellenti, in particolare la rivisitazione con tartufo del classico con uova sode e crescione, e l’aggiunta piccante di rafano nell’immancabile opzione al salmone affumicato.

Saliamo di un livello e ci sono tre pasticcini, simili in tipologia (un cuore di mousse e, in due casi su tre, una base di pasta frolla sottile e perfettamente croccante) ma con gusti (e aspetti cromatici) distinti, ciascuno ispirato da un personaggio della serie. Molto carino quello a forma di libro chiamato The Book of Eloise, omaggio alla passione per la letteratura di Eloise Bridgerton; azzeccatissimo nel sapore dolce amaro quello al pompelmo rosa intitolato al carattere ugualmente dolce amaro di Lady Whistledown.

L'imponente vassoio a tre livelli

L'imponente vassoio a tre livelli

Il pezzo forte è quello al piano più alto - The Social Butterfly - da condividere: verde accesso, risplendente nella sua glassa a specchio e decorato da una delicatissima tuile a forma di farfalla. Il sapore di pistacchio è presente senza essere preponderante, e la dolcezza non è eccessiva e molto equilibrata.

Per finire, ci sono gli scone, elegantemente tradizionali, serviti caldi con la densa clotted cream, marmellata e una gustosa crema al limone.

È un percorso che ci sentiamo di consigliare a tutti coloro che vogliano fare un’esperienza unicamente british, e non solo ai fan di Bridgerton (a partire da 85 sterline a persona).


Ma se Bridgerton non fa per voi, abbiamo selezionato altri cinque indirizzi londinesi dove godersi un afternoon tea a tutto tondo.

 

Wizard Afternoon Tea®

Adatto agli amanti di Harry Potter e maghi e stregoni, quest’afternoon tea richiede abilità magiche (con la vostra bacchetta dovrete risolvere indovinelli e creare il vostro tè preferito), il tutto con i classici scone e “sand-witches” a tema. È sicuramente un’opzione dove portare anche i membri più giovani della famiglia. Il tutto al'interno del Wizard Exploratorium, cinque piani di attrazione interattiva ispirata al mondo della magia e della fantasia, nel quartiere di Soho (ma ha anche una sede a Milano!).
Prezzo a partire da 34,99 sterline, qui il link.

 

“Much Ado About Tea” Afternoon Tea

Vista spettacolare su St Paul’s Cathedral, il Tamigi e lo storico teatro The Globe, questa nuova esperienza presso il ristorante The Swan prende ispirazione da Shakespeare e offre menu per vegani, vegetariani e allergie ma soprattutto un Gentleman’s Tea con piatti a prevalenza salata che includono scone con mozzarella e olive e fish & chips.
Prezzo a partire da 39,50 sterline, qui il link.

 

Chinese Whispers at Kai

La Cina è il filo conduttore per l’afternoon tea nello stellato Kai a Mayfair, ispirato dai “Chinese Whispers”, il gioco del telefono senza fili e l'ilarità che genera. Molto curato nel concetto e l'identità visiva, il menu include Crème brulée al pandano con polvere di milo e Bao con anatra croccante.
Prezzo a partire da 52 euro, qui il link.

 

Science Afternoon Tea

Se ci si trova vicino ai due fantastici musei della Scienza e della Storia Naturale, perché non creare un afternoon tea che permetta di continuare ad approfondire gli argomenti lì trattati? L’Ampersand Hotel a South Kensington ha due proposte per il tè pomeridiano che nel 2018 hanno valso loro il premio come Best Themed Afternoon Tea agli Afternoon Tea Awards. Scegliete tra un’esperienza che fonde fisica, chimica e gastronomia (Science Afternoon Tea, anche in versione per bambini con biscotti a forma di razzo spaziale) oppure quello dedicato ai dinosauri (Jurassic Afternoon Tea). Divertimento assicurato.
Prezzi a partire da 37,50 sterline per bambini, 54,50 per adulti, qui il link.

 

Mad Hatters Afternoon Tea

Uno degli afternoon tea a tema più longevi della capitale al Sanderson Hotel, tutto incentrato sui personaggi e i colori di Alice nel Paese delle Meraviglie. Pozioni, indovinelli, cocktail e mocktail, e anche un menu senza glutine, è divertente e ancora in grado di deliziare il pubblico. Anche qui c'è l’opzione per bambini con sandwich al burro di arachidi e milk-shafke.
Prezzi a partire da 55 sterline, qui il link.


Pensa Tè

L'universo della bevanda da infusione più diffusa e le sue molteplici applicazioni, anche in cucina

Federica Carr

a cura di

Federica Carr

Napoletana residente a Londra, vacanziera subacquea, è website manager di mestiere e foodie per passione

Consulta tutti gli articoli dell'autore