Identità Cocktail: il programma

Tutto quello che c'è da sapere sull'evento nell'evento, lo spazio di Identità 2018 dedicato al mondo della miscelazione

22-02-2018

“Prima tu prendi un drink poi il drink ne prende un altro e, infine, il drink prende te” amava dire Francis Scott Fitzgerald e a voler ben guardare, la passione per la mixology è sempre più dilagante e non è un’esclusiva solo di piccoli e grandi cocktail bar.

Anzi, questo aforisma è quanto mai vicino alle riflessioni che hanno portato Identità Golose ad ascoltare quanto sta accadendo qui e ora, per dedicare al congresso una sezione che racconti sia della miscelazione a tutto tondo sia della sua interazione con la cucina d’autore.

Fabiano Omodeo nel corso del "numero zero" di Identità Cocktail, lo scorso anno a Identità Milano 2017

Fabiano Omodeo nel corso del "numero zero" di Identità Cocktail, lo scorso anno a Identità Milano 2017

Se la puntata zero del 2017 (leggi: Cocktail che passione: tutte le tendenze) è stata un test, il prossimo sabato 3 marzo si inaugurerà la prima edizione di Identità Cocktail con un insolito lay out, studiato ad hoc da Cierresse e che vedrà convivere un bancone di un bar e un piano di cottura Berto’s per 30 ospiti (per iscriversi mandare una mail all’indirizzo stefania.oggioni@identitaweb.it).

Identità Cocktail in collaborazione con Arte del Convivio vedrà, nei tre giorni di congresso, l’alternarsi di lezioni dedicate alla mixology, ai distillati e agli spirits e, ancor di più, saprà proporre novità studiate da talenti barman, chef e pasticceri che si sfideranno sul tema della ricettazione. Sì, perché tutti questi professionisti sono accomunati dalla conoscenza e dalla ricerca dei migliori ingredienti, da utilizzare poi per grandi ricette.

Come sottolinea Paolo Marchi, ideatore e curatore di Identità Golose, raccontando il tema di questa quattordicesima edizione: a fare la differenza sarà sempre e solo il Fattore Umano e, in particolare, l’acume e la curiosità che le persone sono in grado di esprimere nel loro lavoro.

Flavio Angiolillo e Francesco Bonazzi a Identità Cocktail 2017

Flavio Angiolillo e Francesco Bonazzi a Identità Cocktail 2017

Identità Cocktail non è solo un’innovazione in termini di contenuti o una semplice fucina di idee, ma anche il risultato di una straordinaria collaborazione tra aziende sia del beverage sia del food. Il programma, che potete consultare qui, trova nei suoi promotori Fever Tree quale tonica ufficiale, Bibite Sanpellegrino e Sanbittèr come bibite ufficiali e Lavazza in qualità di sostenitore del caffè in mixology, oltre a importanti partner come Caraiba Luxury e per il ghiaccio P&B Line – italian dealer di Hoshizaki.

Le 18 lezioni a cui potrete iscrivervi saranno inoltre, promosse da Bonaventura Maschio, Cocchi, Gilbach Gin, ENTER.Sake, Sella & Mosca, Spirits of Independence per gli spirits; mentre sul fronte food Agrimontana, Longino, Pariani e Tutte le Spezie del mondo. Un grazie speciale non può mancare per i partner tecnici che renderanno possibile il laboratorio, ovvero Berto’s, CHS, Markerting & Trade, Pavoni Italia, Piazza, Robbe&Berkling e Spiegelau.

Nei prossimi giorni vi racconteremo nel dettaglio, le singole giornate e i rispettivi protagonisti. Nel frattempo, non perdete l’occasione di sbirciare il programma (clicca anche qui) e di iscrivervi.


IL PROGRAMMA COMPLETO
Sabato 3 marzo

Ore 12.00 Cocktail, spezie e distillati d’uva con Tommaso Cecca, promossa da Bonaventura Maschio e Tutte le Spezie del Mondo
Ore 13.15 Il Coffeetail di Lavazza con Fabio Sipione, promossa da Lavazza
Ore 14.30 Sanpellegrino: il frizzante mondo della mixology con Simone e Francesco De Angelis e Angelo Pinelli, promossa da Bibite Sanpellegrino e Sanbittèr
Ore 15.30 Chivas Brothers Whisky Sensology: Un viaggio tra whisky e fine food con Alejandro Daniel Mazza, promossa da Pernod-Ricard
Ore 16.30 Il Sake di Richie Hawtin....tradizione e innovazione con Fabio Caltagirone, promossa da ENTER.Sake
Ore 17.30 titolo in via di definizione con Stephan Hinz, promossa da Spiegelau

Domenica 4 marzo
Ore 10.45 Un viaggio liquido in Colombia con Dennis Zoppi, promossa da Lavazza
Ore 12.00 Semplice, Giusto e Sbagliato con Andrea Cason e Andrea Tortora, promossa da Agrimontana e Bonaventura Maschio
Ore 13.15 La Mixology di montagna con Silvio Galvan e Alessandro Gilmozzi, promossa da Gilbalch Gin
Ore 14.30 Mixed Drinks pairing, Herbs Street Drink& Food con Fabiano Omodeo, promossa da Fever Tree e Longino&Cardenal
Ore 15.45 Chivas Brothers Whisky Sensology: Un viaggio tra whisky e fine food con Alejandro Daniel Mazza, promossa da Pernod-Ricard
Ore 17.00 ENTER.Sake meets Serial Kitchen:come il sake incontra la cucina creativa con Fabio Caltagirone e Antonio Bufi, promossa da ENTER.Sake

Lunedì 5 marzo
Ore 10.45 L'arte dell' Aperitivo con Enrico Scarzella, promossa da Bibite Sanpellegrino e Sanbittèr
Ore 12 Il piatto nel Cocktail e Ritorno con Roberto Prato e Marco Stabile, promossa da P&B Line e Spirits of Independence
Ore 13.15 Vermouth, agrumi, barman e chef con Guglielmo Miriello e Corrado Assenza, promossa da Cocchi e Pariani
Ore 14.30 La Ruota Aromatica di Moreno con Angelo Canessa e Moreno Cedroni, promossa da Fever Tree
Ore 15.30 La Toscana e i suoi sapori: un'esperienza contemporanea con Francesco Cione e Roberto Prato e Andrea Campani, promossa da P&B Line e Spirits of Independence
Ore 16.45 Cuori di Carciuovo con Fabiano Fabiani e Michael Pellegrini, promossa da P&B Line e Spirits of Independence


Rubriche

IG2018: il fattore umano

Tutto sull’edizione 2018 di Identità Golose, a Milano da sabato 3 a lunedì 5 marzo. Il tema della quattordicesima edizione sarà “Il fattore umano”