07-02-2024

Il fritto invernale vegano di Altatto: la ricetta

Un piatto che raccoglie influenze orientali, celebrando ingredienti della nostra tradizione, come zucca, castagne e salvia

L’idea è quella di proporre un piatto d’ispirazione orientale, ma che attinga alla tradizione con l’utilizzo di ingredienti della nostra tradizione come zucca, salvia e castagne. Goloso e ricco di sapori italiani, con il quale celebrare l'inverno.

Fritto invernale

Per il brodo

1 foglio di lattuga di mare mediterranea
500 ml acqua
10 g di scalogno fritto

Far bollire 8 minuti acqua e alghe, aggiungere lo scalogno fritto. Lasciare in infusione 8 minuti. Filtrare. Raffreddare.

In un pentolino a parte far bollire 3 minuti:

30 g vino bianco macerato
7 g zucchero integrale
125 salsa di soya di fagioli gialli

Unire al brodo freddo

Tempura di zucca e castagna

Per la pastella: 

300 g farina di castagna
750 g farina 00
30 g grue di cacao
22 g sale
22 g zucchero
2 lt acqua gas fredda

Tagliare finemente una zucca qualità mantovana senza privarla completamente della buccia, bollire 10 castagne. Friggere le foglie di salvia, friggere al momento la tempura in abbondante olio di semi di girasole biologico. 


Ricette d'autore

Sara Nicolosi e Cinzia De Lauri

a cura di

Sara Nicolosi e Cinzia De Lauri

titolari di Altatto, bistrot vegetariano a Milano

Consulta tutti gli articoli dell'autore