Edoardo Fumagalli di scena a Palazzo Parigi, a Milano

15-03-2018

Il finalista italiano della S. Pellegrino Young Chef 2018 firma fino al 17 marzo il menu del ristorante gastronomico all'interno del 5 stelle meneghino

Uno dei più promettenti talenti del panorama della ristorazione gourmet di scena ancora per un paio di giorni a Palazzo Parigi Hotel & Grand Spa di Milano. 

Edoardo Fumagalli, curriculum stellato, nel suo carniere numerose esperienze all’estero (a New York con Daniel Boulud, a Parigi, Edimburgo…) firma infatti fino al 17 marzo i menu - uno di carne e uno di pesce, oltre a un menu degustazione - proposti al ristorante gastronomico di Palazzo Parigi: cucina italiana classica a base di pochi ingredienti freschi e di qualità lavorati con rispetto, sapienza e professionalità. Ecco allora proposte di carne e di pesce che richiedono grande maestria, come Gambero  carabiniere, animelle glassate e insalatina aromatica, dove l’elemento d’acqua fa da contrappeso di gusto alla carne con una impegnativa gestione di delicatissimi equilibri che ritroviamo nel Piccione arrosto, costine rosse, uva al lime e coscette al tartufo.

La conoscenza della materia prima e la predisposizione alla scelta di quella semplice costituiscono il punto di partenza per la nascita (nascita e non creazione, che è un termine che Edoardo non ama) di piatti eccellenti.  La sua personalissima cucina porta con sé la preziosa umiltà che ha accomunato i suoi maestri, Gualtiero Marchesi e Alain Solivérès del Taillevent di Parigi, e sorprende per la forte personalità che Fumagalli sa imporre nonostante lo sguardo giovane e fresco.

La stessa personalità che gli permetterà di rappresentare l’Italia alla finale internazionale del S. Pellegrino Young Chef 2018 che si terrà durante la Milano Food Week dall’11 al 13 maggio.