Il Noma è di nuovo il n.1 dei 50 Best

Per il terzo anno consecutivo vince il danese René Redzepi, al quinto posto Massimo Bottura

René Redzepi e la squadra del Noma: è ancora lor

René Redzepi e la squadra del Noma: è ancora loro il primo posto dei 50 Best

Il Noma di Copenhagen ha nuovamente messo d'accordo gli 800 e più esperti chiamati ogni anno a ridisegnare la mappa della migliore cucina internazionale: René Redzepi sale per la terza volta sul podio più alto della classifica The World's 50 Best Restaurants sponsorizzata da S.Pellegrino e Acqua Panna. Più che un successo una vera e propra consacrazione per questo chef che, a 35 anni, guadagna una cover su Time e un posto fra i 100 personaggi più influenti del pianeta.

Se l'Europa rimane la presenza dominante nella classifica 2012 (sono 7 i ristoranti francesi, 5 dei quali si trovano fra i primi 20 e sono 5 i ristoranti spagnoli di cui due nelle prime due posizioni) il resto del mondo non sta a guardare: sono infatti ben 8 i ristoranti targati USA nella classifica 2012. La migliore posizione se la aggiudica Per Se di Thomas Keller a New York che riceve il premio alla carriera S.Pellegrino Lifetime Achievement quale protagonista della classifica fin dal suo esordio. Il Sud America riconferma la propria presenza in classifica con 4 ristoranti, di cui due in Messico, uno in Perù e uno in Brasile; quest'ultimo, il ristorante D.O.M di San Paolo con lo chef Alex Atala, sale di 3 posizioni raggiungendo un ambitissimo 4° posto e ricevendo il premio Best Restaurant in South America.

L'Asia, con 6 ristoranti in classifica, conferma la propria sempre più importante influenza sul mappamondo gastronomico. Non a caso gli organizzatori della cerimonia londinese hanno annunciato la creazione del premio Asia's 50 Best Restaurants, che si terrà a Singapore nel febbraio 2013. La notizia del nuovo premio, che sarà sponsorizzato da S.Pellegrino e Acqua Panna, è stata accolta con entusiasmo dai migliori chef del continente asiatico, tra cui Ignatius Chan del ristorante Iggy's di Singapore, che si è aggiudicato il premio Best Restaurant in Asia posizionandosi al 26° posto. E l'Italia? Meno bene degli anni passati, segno dei tempi e del mondo che cambia. Il nostro Paese difende la propria presenza in classifica con 3 ristoranti: l'Osteria Francescana di Massimo Bottura raggiunge la 5° posizione, Le Calandre dei fratelli Alajmo mantiene salda la 32° posizione, mentre è 46° Il Canto con Paolo Lopriore.

Infine una curiosità per il futuro: La Grenouillère, ristorante a nord della Francia diretto da Alexandre Gauthier, riceve il premio One To Watch 2012. Storia emblematica quella di Gauthier che nel 2003, a soli 24 anni, decide di cambiare le sorti del ristorante di famiglia trasformando una tranquilla maison di campagna in un laboratorio gastronomico fatto di idee e scelte avventurose che hanno fatto conquistare al giovane cuoco la ribalta internazionale. Oggi il ristorante è alla posizione n° 81, l'anno prossimo chissà.

Qui di seguito la classifica dei migliori 50 ristoranti, qui invece le posizioni 50-100.

  1. Noma, Copenhagen - Danimarca
  2. El Celler De Can Roca, Girona - Spagna
  3. Mugariz, San Sebastian - Spagna
  4. D.O.M., San Paolo - Brasile
  5. Osteria Francescana, Modena - Italia
  6. Per Se, New York - USA
  7. Alinea, Chicago - USA
  8. Arzak, San Sebastian - Spagna
  9. Dinner by Heston Blumenthal, Londra - UK
  10. Eleven Madison Park, New York - USA
  11. Steirereck, Vienna - Austria
  12. L'Aterlier Saint-Germain de Joel Robuchon, Parigi - Francia
  13. The Fat Duck, Bray - UK
  14. The Ledbury, Londra - UK
  15. Le Chateaubriand, Parigi - Francia
  16. L'Arpege, Parigi - Francia
  17. Pierre Gagnaire, Parigi - Francia
  18. L'Astrance, Parigi - Francia
  19. Le Bernardin, New York - Francia
  20. Frantzén/Lindeberg, Stoccolma - Svezia
  21. Oud Sluis, Sluis - Olanda
  22. Aqua, Wolfsburg - Germania
  23. Vendome, Bergisch Gladbach - Germania
  24. Mirazur, Mentone - Francia
  25. Daniel, New York - USA
  26. Iggy's, Singapore - Singapore
  27. Les Creation De Narisawa, Tokyo - Giappone
  28. Nihonryori Ryugin, Tokyo - Giappone
  29. Quay, Sydney - Australia
  30. Schloss Schauenstein, Fürstenau - Svizzera
  31. Asador Etxebarri, Atxondo - Spagna
  32. Le Calandre, Rubano - Italia
  33. De Librije, Zwolle -Olanda
  34. Fäviken Magasinet, Jarpen - Svezia
  35. Astrid Y Gaston, Lima - Perù
  36. Pujol, Città del Messico - Messico
  37. Momofuku Ssam Bar, New York - USA
  38. Biko, Città del Messico - Messico
  39. Waku Ghin, Singapore - Singapore
  40. Quique Dacosta Restaurant, Denia - Spagna
  41. Mathias Dahlgren, Stoccolma - Svezia
  42. Hof Van Cleve, Kruishoutem - Belgio
  43. The French Laundry, Yountville - USA
  44. Amber, Hong Kong - Cina
  45. Villa Joya, Albufeira - Portogallo
  46. Il Canto, Siena - Italia
  47. Bras Restaurant, Laguiole - Francia
  48. Manresa, Los Gatos - USA
  49. Geranium, Copenhagen - Danimarca
  50. Nahm, Bangkok - Thailandia

 


Acqua Panna - S.Pellegrino

Acqua Panna - S.Pellegrino

Identità Golose

a cura di

Identità Golose

A cura della redazione di Identità Golose