Gian Luca Cavi

Magritte Gelati al Cubo

Via Cavour 72, 43036 Fidenza
+39 338 591 1752
gelatialcubo@gmail.com

Gian Luca Cavi, classe 1988, nasce a Fiorenzuola d’Arda, in provincia di Piacenza, e si diploma come perito tecnico. Coltiva l’amore per le discipline umanistiche, in particolare letteratura e scrittura a cui dedica il suo tempo libero, rispettando sempre un equilibrio essenziale tra dovere e piacere. Ma dentro di sé, prende forza quella relazione intima che intreccia con il cibo, verso il quale sviluppa una profonda sensibilità. Tutto il cibo? Certo - come dimostra la meticolosità nella scelta degli ingredienti per il suo gelato- ma prima di ogni cosa le creme – a cui mette mano in tenera età con la nonna. Ingredienti: burro e mascarpone. Metodo: ancestrale, senza schemi. Unica guida: il gusto.

Così, piuttosto che sciupare preziose energie come addetto al controllo qualità in aziende, Gian Luca volge lo sguardo al mondo del gelato e cresce affidandosi a validi maestri, quindi, Manuele Presenti della Gelateria Chiccheria a Marina di Grosseto, motivatore profondamente umano; e poi Simone De Feo di Cremeria Capolinea dove lavora come banconista, un’attività che abbina al confronto costante con Simone, al punto che Gian Luca sviluppa la sua personale idea di gelateria, che inaugura il 27 Giugno del 2020. Nasce Magritte – Gelati al Cubo, a Fidenza, un progetto che realizza assieme alla sua compagna - e architetto- Giulia Filippini. Perché Magritte? Per la predilezione artistica degli impressionisti; il cubo, invece, è la poliedricità, di sapori e contenuti.

È un gelato che parte dalla suggestione tradotta in gusto, privo di semilavorati, preparato con materie prime di piccoli produttori, praticanti un’agricoltura responsabile, più che a km zero, a chilometro giusto. Ricorrono consistenze diverse, temi mensili sviluppati in altrettanti gusti. Il suo preferito? La crema naturalmente, con zucchero di barbabietola integrale e alte percentuali di tuorlo, a marcare l' identità emiliana

Ha partecipato a

Identità Milano


a cura di

Marialuisa Iannuzzi

Classe 1991. Irpina. Si laurea in Lingue e poi in Studi Internazionali, ma segue il cuore e nella New Forest (Regno Unito) nasce il suo amore per l'hospitality. Quello per il cibo era acceso da sempre.  Dopo aver curato l'accoglienza di Identità Golose Milano, oggi è narratrice di sapori per Identità Golose. Isa viaggia, assaggia. Tiene vive le sue sensazioni attraverso le parole.