11-06-2024

Pizza in Piazza, a Vicenza una tre giorni a tutta golosità

I migliori pizzaioli della città e della provincia protagonisti in Piazza dei Signori dell'evento targato Associazione Eccellenza Nella Pizza. Ci saranno anche Enzo Coccia, Luca Pezzetta, Renato Bosco e lo chef Matteo Grandi

La pizza d’eccellenza d’autore torna in piazza per raccontare tutte le sue novità. Questo, e molto altro, è Pizza in Piazza, la tre giorni organizzata dall’Associazione Eccellenza Nella Pizza (Aenp) che dal 14 al 16 giugno in Piazza dei Signori a Vicenza offrirà la possibilità a professionisti e appassionati di scoprire da vicino il mondo della pizza e le eccellenze italiane. Percorsi di degustazione, laboratori per i più piccoli e dibattiti con le grandi firme del panorama dell’arte bianca sono alcune delle interessanti attività in programma.

L'evento prenderà ufficialmente il via venerdì 14 giugno con l'inaugurazione alle 16 e continuerà fino alle 23,30, accompagnato da musica dal vivo a creare l'atmosfera perfetta per gustare le deliziose pizze preparate dai maestri pizzaioli. Sabato 15 e domenica 16 si replica sino a notte. Saranno ben 210 i posti a sedere, con ombrelloni, dedicati a tutti i pizza lovers che vorranno assaggiare le creazioni dei pizzaioli abbinate alle birre artigianali e alle bollicine di Lessini Durello. Durante i tre giorni dell'evento, si potrà godere di un imperdibile percorso degustazione dedicato al mondo della pizza d’eccellenza e a tutte le novità del settore. A offrire una finestra diretta sul mondo dell’arte bianca saranno le 9 postazioni dedicate ai più grandi maestri pizzaioli del Veneto. Al loro interno sarà possibile osservarli con le mani in pasta durante la creazione delle loro pizze creative, in cui la sperimentazione con impasti e farine sposa topping d’autore. I pizzaioli protagonisti dell’evento saranno: Catello Buononato di pizzeria Da Catello, Rosario Giannattasio di Acqua e Farina, Massimiliano Fraccarolo e Riccardo Furlani di Fattore F, Mauro Pozzer di pizzeria Alla Rotonda, Giuseppe Soldà de La Pieve, Alessandro Buono de Il Picchio, Antonio e Davide Cuomo della pizzeria CuomoRaffaele Ugliano di Le Fornaci da Lello e El Anbri Abdessamad della pizzeria Loop, l'unica tra le partecipanti che non si trova a Vicenza e provincia, è infatti di Albignasego nel Padovano.

Non solo buon cibo ma anche buon bere. Saranno infatti ben due le station dedicate alle birre, con una selezione di referenze d’eccellenza tra le quali quelle del birrificio Krombacher, main sponsor dell’evento insieme a Euroservice Catering e Latteria Mortaretta.

L’edizione 2024 sarà inoltre arricchita da alcune interessanti novità. Nella suggestiva Corte dei Bissari sarà allestito un angolo dedicato al vino tutto da esplorare grazie al contributo del Consorzio Lessini Durello. Anche gli amanti del dolce saranno accontentati. Una postazione sarà infatti dedicata alla preparazione della pizza dolce da parte di due maestri pizzaioli. Imperdibile poi l’appuntamento tutto dedicato ai più piccini: sabato e domenica, dalle 11 alle 12, l’evento “Piccole... mani in pasta” regalerà ai bambini la possibilità di essere guidati da un esperto pizzaiolo che insegnerà loro a stendere la pasta, aggiungere i condimenti e mostrerà come infornare le pizze. Tanta creatività e divertimenti saranno gli ingredienti principali di questo workshop, reso ancora più goloso dalla possibilità per i bimbi di gustare le proprie creazioni appena sfornate, assieme alla famiglia e agli amici. L’evento è gratuito, a numero chiuso, per un massimo di 10 partecipanti previa prenotazione.

Domenica 16 giugno alle 16 andrà in scena il dibattito “Pizza senza confini: sempre più un’esperienza di ristorazione globale” nella Loggia del Capitaniato, palazzo storico con affaccio su Piazza dei Signori. Un’occasione che vedrà salire sul palco della tre giorni vicentina quattro ospiti d’eccezione: Enzo Coccia della pizzeria La Notizia di Napoli, Luca Pezzetta della pizzeria Clementina di Roma, Renato Bosco della pizzeria Renato Bosco di San Martino Buon Albergo e lo chef stellato Matteo Grandi con la sua nuova creazione Pizza dei Signori a Vicenza. A moderare l’incontro sarà Francesca Riganati, consulente strategica e di comunicazione nel food, già responsabile di formazione di tutte le scuole di Gambero Rosso.

La tre giorni vicentina non è però solo divertimento, ma anche solidarietà. Infatti, al fianco di Aenp e dei maestri pizzaioli, vi sarà anche uno spazio dedicato alle associazioni benefiche, per portare in piazza i valori condivisi dell’impegno sociale e della partecipazione collettiva. Presenti, durante tutte le giornate dell’evento, saranno Aism (Associazione italiana sclerosi multipla) e Fidas (Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue). Durante le giornate del festival, il pubblico potrà inoltre vivere momenti di svago e divertimento grazie a performance musicali live.

Piazza dei Signori si trova a soli 10 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria di Vicenza; in alternativa, per poterla raggiungere sono disponibili i seguenti parcheggi a pagamento limitrofi, aperti 24 ore su 24: Parcheggio Matteotti, Piazza G. Matteotti 25; Parcheggio Fogazzaro, Contrada Pedemuro S. Biagio 72; Parcheggio Canove, Contra’ delle Canove 17.

Altre info: pizzainpiazza.org


News

a cura di

Alberto Tonello

cronista de Il Giornale di Vicenza, responsabile della redazione enogastronomica. Ama cucinare per gli amici bevendo una buona bottiglia di vino, viaggiare in moto e in camper e fotografare