Un dream team di giornalisti per Identità Milano 2019

Ecco la folta squadra che racconterà il congresso da queste pagine. E quella, prestigiosa, di chi lo presenterà dal palco

22-03-2019
I tanti collaboratori che fanno parte della squadr

I tanti collaboratori che fanno parte della squadra di Identità Milano 2019. Da sinistra in alto, Giorgia Cannarella, Mariella Caruso, Andrea Cuomo, Raffaele Foglia, Sonia Gioia, Luciana Squadrilli, Davide Visiello, Luca Torretta, Maurizio Trezzi, Amelia De Francesco, Concetta Bonini, Elisa Nata, Andrea D'Aloia, Fosca Tortorelli, Marilena Lualdi, Marina Villa, Paola Pellai, Chiara Nicolini, Elisabetta Canoro, Slawka Scarso

Se potrete leggere su queste pagine web tutto il meglio di Identità Milano 2019 - sia durante la tre giorni che in seguito: i contenuti son troppi per poterli esaurire in 72 ore - è perché quest'anno a un congresso dei record, come numero di relatori, di lezioni, di momenti di approfondimento, fa riscontro una squadra giornalistica mai così numerosa e qualificata.

Tutta la squadra (non solo giornalistica, eh) di Identità Milano lo scorso anno

Tutta la squadra (non solo giornalistica, eh) di Identità Milano lo scorso anno

Sono 25 i professionisti chiamati a seguire i lavori di Identità Milano nelle varie aule. A programmare e ordinare tutto il lavoro è Carlo Passera, coordinatore della redazione di Identità Golose, con l'aiuto di Gabriele Zanatta, caporedattore della Guida Identità Golose. Poi ci saranno i collaboratori fissi di IG, li elenchiamo in ordine alfabetico: l'emiliana Giorgia Cannarella, nostra sentinella a Bologna e dintorni, ma con vasta esperienza internazionale; la catanese-milanese Mariella Caruso, uno schiacciasassi che per Identità segue in particolare il mondo dolce; Andrea Cuomo, romano ormai adottato dal capoluogo lombardo, che alterna alle scorribande golose il suo ruolo da inviato di un quotidiano meneghino; il comasco Raffaele Foglia, con Cinzia Benzi nostro referente imprescindibile nel mondo del vino; la pugliese Sonia Gioia, che nasconde nella capigliatura folta una penna fatata; la romana Luciana Squadrilli, che oltre ad aggiornarci sulla scena food capitolina è la nostra punta di diamante nel mondo della pizza, del quale conosce tutti i segreti; e Davide Visiello, campano a Palermo, che coordina con sapienza il folto team di nostre firme dall'isola. E ancora Luca Torretta, ingegnere civile pavese espertissimo di tutto quello che si mangia, ma soprattutto si beve; e Maurizio Trezzi, giornalista professionista dal curriculum lungo così e dai molteplici interessi, come capita alle persone intelligenti: a questi ultimi due è affidata Identità Cocktail, sezione in forte crescita.

Le colonne giornalistiche di Identità: Paolo Marchi, Carlo Passera, Niccolò Vecchia, Gabriele Zanatta

Le colonne giornalistiche di Identità: Paolo Marchi, Carlo Passera, Niccolò Vecchia, Gabriele Zanatta

Tale nucleo centrale è integrato con tanti altri straordinari virtuosi del giornalismo: la lucchese Amelia De Francesco; la modicana Concetta Bonini, la milanese Elisa Nata e l'abruzzese Andrea D'Aloia seguiranno le lezioni nelle varie aule food, insieme a Marina Villa, mentre la bustocca Marilena Lualdi mostrerà la sua abituale sapienza nel mondo wine&spirits, con la campana Fosca Tortorelli. La sempre più vasta area espositiva verrà raccontata dalla stessa Lualdi, dalla varesina (di Somma Lombardo), Paola Pellai, e da Cristiana Mariani, acquisizione dell'ultim'ora (ci manca ancora la sua foto!), insieme alla meneghina Elisabetta Canoro. E poi ci sono le analisi dell'esperto di marketing e docente universitario Fulvio Marcello Zendrini, triestino a sua volta a Milano.

Con Niccolò Vecchia - insieme a Paolo Marchi, Carlo Passera e Gabriele Zanatta nel "nocciolo duro" di Identità Golose - prestato per il congresso al mondo social, il dream team è completato da Slawka Scarso, che si occupa come sempre delle traduzioni, e Chiara Nicolini, all'esordio al congresso come segreteria di redazione.

I presentatori dal palco: Maddalena Fossati, Marco Bolasco, Luca Iaccarino, Federico Quaranta, Laura Lazzaroni, Davide Rampello, Eleonora Cozzella, Federico De Cesare Viola, Lisa Casali, Ryan King, Annalisa Zordan, Fabrizio Nonis, Fulvio Marcello Zendrini, Cristina Viggè, Francesca Barberini

I presentatori dal palco: Maddalena Fossati, Marco Bolasco, Luca Iaccarino, Federico Quaranta, Laura Lazzaroni, Davide Rampello, Eleonora Cozzella, Federico De Cesare Viola, Lisa Casali, Ryan King, Annalisa Zordan, Fabrizio Nonis, Fulvio Marcello Zendrini, Cristina Viggè, Francesca Barberini

Sarà uno sforzo imponente, d'altra parte il congresso lo merita. Basti scorrere i nomi degli altri colleghi di prestigio che presenteranno le varie lezioni. Citiamo alla rinfusa: ci saranno Federico Quaranta, volto di Linea Verde su Rai 1, e Davide Rampello, regista tv, direttore artistico, curatore del Padiglione Zero a Expo 2015  e oggi anche impegnato nella rubrica enogastronomica di Striscia la Notizia su Canale 5; Maddalena Fossati, direttore de La Cucina Italiana; Annalisa Zordan, giornalista del Gambero Rosso; Lisa Casali, scienziata ambientale, giornalista e scrittrice, grande esperta di alimentazione sostenibile; Laura Lazzaroni e Federico De Cesare Viola, rispettivamente direttore responsabile e direttore editoriale (nonché brand ambassador) di Food & Wine Italia; Ryan King, web editor e social media manager di FineDiningLovers.com; Marco Bolasco, direttore area enogastronomica di Giunti editore; Eleonora Cozzella, giornalista di Repubbluca Sapori e coordinatrice del panel italiano del The World's 50 Best Restaurants; Fabrizio Nonis, che da macellaio di paese è diventato apprezzato giornalista enogastronomico; Luca Iaccarino, giornalista e scrittore torinese, food editor a EDT-Lonely Planet Italia; Cristina Viggè, direttrice di Fuori Magazine; il già citato docente universitario Fulvio Marcello Zendrini; per finire con Francesca Romana Barberini, gastronoma, autrice e conduttrice tv.


Rubriche

Identità Milano

Tutto su contenuti e protagonisti del congresso internazionale di cucina e pasticceria d'autore