Anthony Genovese

crediti: Brambilla - Serrani

crediti: Brambilla - Serrani

Il Pagliaccio

via dei Banchi Vecchi, 129a
Roma
T. +39.06.68809595

LEGGI LA SCHEDA SULLA GUIDA 2019

Origini calabresi, fortemente radicate. La passione per la cucina lo accompagna da sempre, senza perdere mai intensità. L’inizio della sua vita è in Francia, così come il principio della sua formazione gastronomica. Dopo aver frequentato l'Ecole Hoteliére de Nice, lo troviamo in vari ristoranti stellati francesi (a Monaco, Marsiglia e Nizza), ma il legame con la sua terra lo porta a fare esperienze in Italia all'Enoteca Pinchiorri di Firenze. Il richiamo verso oriente gli consente di crearsi il bagaglio che da sempre caratterizza le sue creazioni culinarie. Giappone e Malesia prima del ritorno in Italia nel 1997 presso il Ristorante Rossellinis dell'Hotel Palazzo Sasso, a Ravello. Risale a questi primi anni a Ravello la sua prima stella Michelin. 

Una base istituzionale, saldamente radicata nella tradizione, unita ad abbinamenti e ingredienti più creativi, internazionali, personali. E un religioso rispetto per la materia prima di qualità. Questa è l'essenza di Anthony Genovese e della sua cucina. La svolta avviene però nel 2003: insieme all'amica e socia Marion Lichtle, decide di aprire un nuovo locale a Roma, un luogo particolare ispirato alle atmosfere dei viaggi vissuti, sia negli arredi che nelle creazioni culinarie. L'avventura nella capitale continua tutt'oggi, sempre alla ricerca di novità e di idee che sappiano stupire e rimanere impresse nella mente dei fortunati ospiti de Il Pagliaccio.

 Nel 2015 entra a far parte con il suo ristorante della prestigiosa associazione Relais & Chateaux, un riconoscimento che affianca la doppia stella Michelin confermata negli anni. Anthony Genovese è apprezzato e riconosciuto anche da colleghi a livello italiano e internazionale. Numerose sono, infatti, le sue partecipazioni a importanti eventi gastronomici e le cene a quattro mani insieme a chef stellati internazionali. Tra gli ultimi appuntamenti italiani figurano Identità Golose, Fish&Chef, Taste of Roma, Le Strade della Mozzarella. Mentre a livello internazionale brillano la partecipazione all’Italian Cuisine World Summit Dubai, all’Istituto Italiano di Cultura a Parigi, l’Asia-Pacific Food and Wine Festival, oltre agli eventi al fianco di premiati colleghi a Hong Kong, Bangkok, Singapore, Pechino, Wolfsburg, Bodrum e Marsiglia.

Ha partecipato a

Identità London, Identità Milano


Identità Golose

Identità Golose

L'articolo è a cura di Identità Golose, la testata che organizza il congresso internazionale di alta cucina, edita il sito www.identitagolose.it e la Guida Identità Golose online, oltre a firmare numerosi altri eventi in Italia e all'estero


Clicca qui per leggere il profilo dello chef

Sfoglia al miso, al prezzemolo, al croccante, lumache e crema d’aglio

Clicca qui per leggere il profilo dello chef
crediti: Brambilla -Serrani

Gnocchi di marzolino, piselli e animella di vitello

Clicca qui per leggere il profilo dello chef
crediti: Brambilla -Serrani

Lattuga, arachidi, gelato al latte

Clicca qui per leggere il profilo dello chef

Tortello di mela cotogna al vapore, battuta di cervo, caviale di more

Clicca qui per leggere il profilo dello chef
Foto Brambilla-Serrani

Pacote Felicetti al vapore, alga combu, ramen di ostrica e fegato di rombo

Clicca qui per leggere il profilo dello chef
Foto Brambilla-Serrani

Fusilloni Felicetti, lumache di mare e ventriglio d’anatra

Clicca qui per leggere il profilo dello chef

Dolci, colori ed emozioni… Prima del dolce La granita di limone e zenzero, biscotto al “finger lime”