Identità Digitali: brindiamo alle nuove masterclass disponibili gratuitamente sulla piattaforma

Da pochi giorni sono state caricate dieci nuove lezioni che mettono al centro l'arte della mixology e le bollicine più raffinate

07-07-2022
a cura di Identità Golose
Il piatto di Riccardo Gaspari in abbinamento al

Il piatto di Riccardo Gaspari in abbinamento al drink di Domenico CarellaFesa di vacca locale di 14 anni in carpaccio, leggermente affumicata e servita con brodo di manzo e riduzione di scarti di trota, maionese alle erbe, uova di trota, erbe spontanee di montagna e una crema di pinoli. E' una delle molte creazioni presentate nelle masterclass caricate in questi giorni su Identità Digitali

Identità Digitali è una piattaforma aperta al pubblico di appassionati e ai professionisti, dove è possibile guardare i video integrali delle lezioni di Identità Milano 2021 e ora anche 2022, le premiazioni, le interviste inedite e i contenuti generati dai nostri media partner. 

Nelle scorse settimane, con ritmo costante, sono state caricati, quasi interamente, i video relativi alle cento e oltre masterclass del recente congresso Identità Milano 2022. Tra cui si trovano chiaramente le lezioni dei nomi più noti, come Massimo Bottura, Dabiz Muñoz, Virgilio Martinez e Pia León, Riccardo Camanini, Corrado Assenza con Paolo Brunelli & Matteo Casone, Cristina Bowerman, Enrico Bartolini, Franco Pepe, Joxe Mari Aizega, Richard Abou Zaki e Pierpaolo Ferracuti, Fabrizio Fiorani, Marco Bizzarri, solo per citarne alcuni.

E da pochi giorni sono arrivati anche molti contenuti legati alla sezione di Identità Cocktail, che non nasce molti anni fa, ma di cui andiamo davvero molto fieri per come ha saputo raccontare, ancora di più quest'anno, un mondo in rapida evoluzione e sviluppo, strettamente connesso con quello del fine dining, insomma strategico se si pensa alle prospettive della ristorazione, insomma funzionale alla logica di fondo della kermesse, legata al tema Il Futuro è oggi, filo conduttore del congresso 2022.

Ma non solo: il potenziale da brindisi, per quanto digitale, di queste nuove masterclass si esprime anche con Identità di Champagne, che per l'edizione 2022 ha portato alla scoperta dell’abbinamento della Cuvée de prestige di Veuve Clicquot con la garden gastronomy, dove l’anima vegetale è al cuore di ogni piatto, proponendo un fruttuoso e gioioso dialogo tra i piatti di alcune delle chef più creative e dinamiche della cucina italiana e le raffinate bollicine della storica maison. 

Il team di Altatto in azione durante la lezione di Garden Gastronomy a Identità di Champagne

Il team di Altatto in azione durante la lezione di Garden Gastronomy Identità di Champagne

E ancora bollicine, infine, con la terza e ultima "puntata" del viaggio tra le Bollicine del Mondo, guidati dall’App presentata a Milano lo scorso 23 marzo, realizzata da 14 esperti di spumanti che hanno selezionato 500 vini di altrettanti produttori. Viaggio che è partito dal mare, che è passato dalle colline italiane e che ha poi raggiunto le vette dei vulcani. 

I vini della terza masterclass dedicata ai vini del vulcano

I vini della terza masterclass dedicata ai vini del vulcano

Ecco dunque le 10 nuove masterlcass che trovate su Identità Digitali:

1.     Guglielmo Miriello (Identità Cocktail)
2.     Matteo Di Ienno con Simone Caponnetto (Identità Cocktail)
3.     Sabina Yausheva (Identità Cocktail)
4.     Domenico Carella con Riccardo Gaspari (Identità Cocktail)
5.     Andrea Arcaini (Identità Cocktail)
6.     Mirko Maurello con Paolo Barrale (Identità Cocktail)
7.     Daniele Bresciani con Francesco Mascheroni (Identità Cocktail)
8.     Sara Nicolosi e Cinzia De Lauri (Identità di Champagne)
9.     Caterina Ceraudo (Identità di Champagne)
10.   Bollicine del mondo: selezione bollicine del vulcano

«Questo ambizioso progetto – ha spiega Claudio Ceroni, presidente di MAGENTAbureau ed editore di Identità Golose - testimonia l'attenzione che abbiamo dedicato alla dimensione digitale delle nostre attività, agendo in anticipo sui tempi. È stato così per il sito identitagolose.it, per la Guida ai Ristoranti in Italia e nel mondo, ma anche per tutti gli aspetti della comunicazione che sviluppiamo attraverso i nostri profili social. Dopo il complesso momento che abbiamo superato, questa sensibilità è ulteriormente cresciuta: sia da parte nostra, che da parte dei nostri interlocutori più importanti, quindi gli chef e le aziende che hanno scelto di essere partner dei nostri progetti. È stato dunque un passaggio del tutto naturale per noi pensare a una piattaforma video che ci accompagna stabilmente ormai da qualche mese e che consentirà in futuro non solo di conservare i contenuti che produrremo, ma che rappresenterà soprattutto una fonte di costante documentazione e riflessione aperta a tutti gli addetti ai lavori e agli appassionati di cucina ed enogastronomia».