Cozze alla marinara

Carlo Cracco

INGREDIENTI

Per 10 persone

10 cozze
5 fogli di pasta phillo
100 g di nero di seppia
10 pomodori ciliegia confit
2 foglie di lattuga di mare
1 rametto di prezzemolo
1 spicchio di aglio
2 cucchiai di vino bianco
2 cucchiai di olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO

Gettare le cozze in un fondo di olio, aglio e prezzemolo, sfumare con il vino e incoperchiare per 4 minuti. Decorticare i molluschi. Lavare i gusci e asciugarli con cura.

Foderare l’interno con la pasta phillo, coprire con un altro guscio, infornare a 180 °C per circa 4 minuti, fino a colorazione, fare raffreddare, sformare e spennellare con il nero di seppia, simulando finti gusci.

Inserire all’interno un pomodoro confit, un frutto di mare e un pezzo di alga essiccata, poi coprire con un altro mezzo guscio.

Servire singolarmente come intermezzo fra due diverse portate.

LEGGI LA SCHEDA SULLA GUIDA 2019