Jessica Rosval

Casa Maria Luigia

Stradello Bonaghino, 56
41126 - Modena
casamarialuigia.com/it/
info@casamarialuigia.com

+39059469054

Jessica Rosval, classe 1985, è canadese: in Canada ha iniziato la sua carriera nel 2001, mentre in Italia è arrivata diversi anni fa con il suo fidanzato dell'epoca, e la prima volta in cui ha varcato la soglia dell’Osteria Francescana di Massimo Bottura è stato come cliente. Folgorata dall’esperienza gastronomica appena avuta, il giorno dopo ha scritto allo chef modenese dicendosi disposta a ricoprire qualsiasi mansione in cucina, pur di conquistare un posto nella sua brigata. 

Da allora non ha più lasciato la squadra di Bottura, lavorandoci come chef de partie, poi come responsabile degli eventi esterni, da maggio 2019 con il ruolo di resident chef dell’ultima creazione di Massimo e della moglie Lara Gilmore, l’art resort Casa Maria Luigia. «Casa Maria Luigia - racconta oggi Rosval - è una specie di capsula del tempo, capace di raccontare la storia di Massimo e Lara, della loro famiglia, ma anche dell'Osteria Francescana. Ci si trova tutto quello che ha ispirato la Francescana, ecco perché questo luogo è così speciale e perché ha delle potenzialità così straordinarie. Sono ancora incredula di avere la fortuna di lavorare lì, ogni giorno arrivo e c'è qualcosa di nuovo che mi colpisce».

C'è però un altro insegnamento che ha raccolto da Massimo Bottura: è l'importanza di lavorare anche per la comunità, per gli altri: Jessica è infatti la responsabile di un progetto che si chiama Association for the Integration of Women, associazione modenese nata con lo scopo di formare gruppi di donne migranti che abbiano tra 25 e 35 anni, e di farlo sia con corsi di cucina della durata di quattro mesi, sia con altri corsi di integrazione culturale. 

Ha partecipato a

Identità Milano


Identità Golose
a cura di