Marco Sacco

Piccolo Lago

via Filippo Turati, 87
8924 - Verbania - Mergozzo
+39 0323 586792

LEGGI LA SCHEDA

«Sono cresciuto nel ristorante dei miei genitori, la passione per la cucina è esplosa quando a 9 anni mio padre mi ha fatto salire su una cassa d’acqua e ho visto le pentole, ho sentito i profumi e mi sono affacciato su un mondo magico che non ho più abbandonato», così inizia la storia di Marco Sacco e il suo amore per la cucina. La passione innata e la curiosità per prodotti e tecniche si evolvono in profonda conoscenza e una professione, quella del cuoco. Il desiderio di fare esperienze e la passione per il wind surf, praticato a livello professionistico, lo portano a viaggiare il mondo.

Poco più che ventenne lavora in importanti ristoranti francesi, al fianco di grandi cuochi come Roger Vergé e i fratelli Rimbault. Ogni volta torna a casa con un bagaglio di esperienze, nuove tecniche e ingredienti, così come nuove sensazioni gustative che danno vita a piatti unici. Da qui inizia un percorso di scoperta e ricerca dei tesori del territorio che gli valgono il soprannome di “chef d’acqua dolce”, intento a valorizzare quel microcosmo che lo circonda, a partire dal patrimonio ittico.

Negli anni il suo Piccolo Lago diventa ancora più moderno e contemporaneo, la bellissima cucina a vista di acciaio, la sala che, come una palafitta sospesa sull’acqua, offre una vista mozzafiato sullo specchio d'acqua, quello di Mergozzo. E ancora, il giardino con la piscina e la serra per i grandi eventi.

La cucina anno dopo anno si conferma sorprendente, a volte giocosa, perfetto mix di tradizione e creatività, di locale e globale, nel rispetto di grandi materie prime lavorate con le migliori tecniche. Dopo numerosi riconoscimenti, nel 2004 arriva la prima stella Michelin e nel 2007 la seconda. Dal 2014 ha assunto il ruolo di Culinary Artistic Director per un importante gruppo che gli ha affidato il compito di portare la cucina dei ristoranti Isola di Hong Kong e Shanghai a livelli di eccellenza. E' presidente di Chic, Charming Italian Chef e da giugno 2016 fa parte dell’associazione Ambasciatori del Gusto. La sua missione in cucina è da sempre anche quella di investire e formare nuovi talenti pronti per diventare grandi cuochi di domani.

Ha partecipato a

Identità Milano


a cura di

Lisa Casali

Scienziata ambientale ed esperta di cucina sostenibile, è autrice del blog Ecocucina su D di Repubblica e di 5 volumi tra cui “Tutto fa brodo”, "Autoproduzione in cucina" e "Cucinare in lavastoviglie". Ha condotto The CooKing Show su Raitre