Grana Padano, il buon gusto italiano conquista la capitale

Il prodotto DOP più consumato al mondo protagonista a Roma Food&Wine Festival

16-05-2013

Il Presidente Baldrighi: “Con qualità e professionalità affermiamo made in Italy nel mondo”

Roma, 19 maggio - “Quando si parla di ‘buon gusto’ Grana Padano è sempre presente. Ecco perché partecipiamo con entusiasmo a questa prima edizione di Roma FOOD&WINE Festival, certi che la Capitale non possa restare indifferente alla qualità del nostro prodotto, ormai conosciuto in tutto il mondo come uno dei migliori ambasciatori del made in Italy”.

Parte da questa considerazione Nicola Cesare Baldrighi, Presidente del Consorzio Grana Padano, per spiegare la partecipazione del prodotto Dop più consumato del mondo alla prima edizione di Roma FOOD&WiINE Festival 2013, in programma dal 17 al 19 maggio 2013 presso Eataly, a Roma. Un evento che fonda i propri presupposti sulla solida base di consensi ottenuti da Milano FOOD&WINE Festival, nato nel 2011 da una collaborazione tra Merano WineFestival e Identità Golose, che nell’ultima edizione milanese (Febbraio 2013) è stato visitato da 5.000 persone.

“Un evento che – prosegue Baldrighi – se pur alla prima edizione in questa meravigliosa città, sono certo saprà conquistare i numerosi appassionati della buona cucina di cui Roma è senza dubbio un riferimento a livello nazionale. La location individuata, inoltre, è sinonimo di eccellenza e buon gusto all’ennesima potenza, la cui formula continua a riscuotere enorme successo in tutto il mondo. I presupposti, quindi ci sono tutti. Grana Padano, pertanto, ha scelto di esserci, con la consueta passione che contraddistingue le proprie azioni”.

Grana Padano, formaggio che nasce grazie alla professionalità e alla competenza di circa 150 caseifici capaci di proporre sul mercato 4 milioni e 700 mila forme all’anno, sarà protagonista di alcune delle ricette d'autore in programma durante l’evento. I rinomati chef Davide Scabin, Francesco Apreda, Christian e Manuel Costardi e Luciano Monosilio, infatti, interpreteranno con sfumature uniche un prodotto versatile e adatto a soddisfare le esigenze più raffinate dell’estro creativo in cucina. Presso lo stand Grana Padano, inoltre, sarà possibile degustare Grana Padano 16 mesi e Grana Padano Riserva 24 mesi.

“Oggi più che mai - conclude il presidente Baldrighi – siamo convinti che solo con materie prime di alto livello, tra le quali, con un pizzico di sana presunzione, inseriamo anche il Grana Padano, è possibile realizzare proposte eccellenti e inimitabili, valorizzando la creatività innata del talento italiano. Grazie a Roma FOOD&WINE Festival, questo talento troverà sicura espressione anche tra gli abitanti della cosiddetta Città eterna”.