Giuliano Pellegrini

origini toscane (si vede nella sua cucina), una passione per i fornelli che nasce quando era piccolo e anche una vocazione "commerciale" ereditata dal padre Lio, cui è dedicato il ristorante Lio Pellegrini che Giuliano ha aperto a Bergamo nell'aprile 1984, in una vecchia sacrestia del ‘600. Sue figure di riferimento: Gigi Veronelli e Gualtiero Marchesi