Meno di due settimane alla finalissima del premio S.Pellegrino Young Chef

Venti giovani chef di talento si contenderanno, a Milano, il titolo di miglior giovane chef del mondo

15-06-2015
 Paolo Griffa e Cristina Bowerman

 Paolo Griffa e Cristina Bowerman

Il processo di selezione è stato lungo e avvincente, le competizioni regionali in tutto il mondo si sono concluse e i finalisti del S.Pellegrino Young Chef 2015 sono pronti a sfidarsi il 26 giugno a Milano. I venti giovani chef in arrivo da altrettanti paesi si riuniranno infatti nella città che ospita Expo 2015 per sottoporre i loro piatti a una giuria straordinaria formata da sette grandissimi chef internazionali, “sette saggi” come Gastón Acurio, Yannick Alléno, Massimo Bottura, Margot Janse, Yoshihiro Narisawa, Grant Achatz e Joan Roca, che eleggeranno il vincitore.

Ecco i nomi dei finalisti, i ristoranti dove lavorano e le regioni in cui sono stati selezionati:
1. ITALIA, Paolo Griffa - Piccolo Lago, Verbania
2. FRANCIA, Paul Feybesse - Pavillon Ledoyen, Parigi
3. GERMANIA-AUSTRIA, Tobias Wussler - Landhaus Bacher, Mautern an der Donau, Austria
4. SVIZZERA, Martin Elschner – Sonnenburg, Zurigo
5. SPAGNA-PORTOGALLO, David Andrés Morera – ABaC, Barcellona, Spagna
6. REGNO UNITO-IRLANDA, Mark Moriarty - The Culinary Counter, Dublino, Irlanda
7. RUSSIA/PAESI BALTICI/CIS (EX UNIONE SOVIETICA), Eldar Muradov - Mansarda, San Pietroburgo, Russia
8. SCANDINAVIA (NORVEGIA/SVEZIA/FINLANDIA/DANIMARCA), Christian André Pettersen – Spiseriet, Stavanger, Norvegia
9. EUROPA DELL’EST, Stefan Barca - Metropolitan Grill, Belgrado, Serbia
10. BENELUX, Alex Joseph - Rouge Tomate a Bruxelles, Belgio
11. MEDITERRANEO, Alexandros Tsiotinis - Calypso Restaurant, Elounda, Grecia
12. USA, Vinson Petrillo - Zero George Street Hotel and Restaurant, Charleston, South Carolina
13. CANADA, Paul Moran - CMH-K2 Lodge, Nakusp
14. AFRICA-MEDIO ORIENTE - Angelo Scirocco, Chefs Warehouse and Canteen, Città del Capo, Sudafrica
15. AMERICA LATINA – CARAIBI – Maria José Jordan, Amaz, Lima, Perù
16. PACIFICO (AUSTRALIA/NZ/ISOLE DEL PACIFICO) Peter Gunn - Attica, Melbourne, Australia
17. CINA, Zhu Wenyuan - Lady Bund, Shanghai
18. GIAPPONE - Ryoma Shida - ESqUISSE, Tokyo
19. ASIA NORD ORIENTALE, Jinyong Park - Chef de Partie from Zero Complex, Seoul, Corea del Sud
20. ASIA SUD ORIENTALE, Kirk Westaway - JAAN restaurant, Singapore

Vogue Italia, il nuovo alleato di S.Pellegrino nel suo impegno senza sosta nell’individuare e promuovere talenti, ha abbinato a ciascuno degli chef finalisti uno stilista emergente, selezionato attraverso una competizione internazionale. Ognuno di loro ha ideato una creazione di moda ispirata al piatto d’autore del loro partner chef, dando luogo a un connubio senza precedenti tra alta cucina e moda.
Per l’Italia, lo chef Paolo Griffa, suos-chef del Piccolo Lago di Verbania, gareggierà affiancato da Vivetta Ponti, fashion designer che, dopo aver lavorato presso la casa di moda Roberto Cavalli, ha creato nel 2008 Vivetta, il suo brand che anno dopo anno ha accresciuto la propria.

 Paolo Griffa e Vivetta Ponti

 Paolo Griffa e Vivetta Ponti

La finale del 26 giugno si terrà presso il The Mall di Milano nel cuore di Porta Nuova. Ognuno dei giovani chef finalisti sarà accompagnato da uno chef “mentore”. Paolo Griffa, in gara per l’Italia ha come mentore Cristina Bowerman del ristorante Glass Hostaria di Roma.

La giuria internazionale eleggerà il S.Pellegrino Young Chef 2015, mentre due premi verranno consegnati alla Migliore Coppia Chef-Stilista 2015. Il primo sarà assegnato attraverso la votazione di VIP e appassionati di cucina e di moda che parteciperanno all’evento, il secondo sarà invece il risultato di una votazione online su Vogue.it, l’edizione online della nota rivista, dove è possibile vedere e votare i piatti degli chef e i bozzetti degli stilisti.

Un altro prestigioso premio andrà al Best Designer votato da una giuria giudata da Franca Sozzani, Editor-in-Chief di Vogue Italia, Editorial Director of Condé Nast Italia. Global Ambassador against Hunger ( WFP), e composta da Massimiliano Giorgetti, Ennio Capasa, Alberta Ferretti, Sara Maino, Marlene Taschen e Giò Marconi.

Le regole ufficiali della sfida sono pubblicate su www.finedininglovers.com, il magazine online dedicato agli appassionati di cibo promosso da S.Pellegrino e Acqua Panna, dove è possibile trovare contenuti esclusivi e aggiornamenti costanti su ogni fase, internazionale e locale, del progetto, con interviste, piatti d’autore e informazioni sui giovani chef e gli stilisti di moda.

Infine, è stata creata una nuova special edition della etichetta S.Pellegrino in collaborazione con Vogue Italia per celebrare la partnership fra due icone del gusto e dello stile e ambasciatrici dello stile italiano. La bottiglia sarà presto sulle migliori tavole italiane.


Segute l’hashtag #SPYoungChef per non perdere nessun aggiornamento sull’evento