Italian FOOD&WINE Festival

Grand Cru, meno 6

Tutto quel che c'è da sapere, a pochi giorni dalla fine della fase 1 del premio Birra Moretti

16-07-2014
Oro incenso e… birra – finta pizza alla marinara, sgombro affumicato, stracciata di mozzarella di bufala e pomodorini arrosto, uno dei due piatti con cui Luigi Salomone di Marennà in Irpinia si è aggiudicato il Premio Birra Moretti Grand Cru 2013. La prima fase della quarta edizione si chiude il 22 luglio: inviate le vostre ricette

Oro incenso e… birra – finta pizza alla marinara, sgombro affumicato, stracciata di mozzarella di bufala e pomodorini arrosto, uno dei due piatti con cui Luigi Salomone di Marennà in Irpinia si è aggiudicato il Premio Birra Moretti Grand Cru 2013. La prima fase della quarta edizione si chiude il 22 luglio: inviate le vostre ricette

Siamo a -6. Il 22 luglio è alle porte per gli chef e i sous-chef under 35, che vogliono partecipare al Premio Birra Moretti Grand Cru 2014. Meno di una settimana per rifinire gli ultimi dettagli e per studiare quell’abbinamento in grado di aggiudicarsi un posto nei 50 che passano alla fase successiva. Sembrano pochi giorni, ma sono più che sufficienti per creare una ricetta salata (primo o secondo piatto oppure un piatto unico) che sappia colpire la giuria. L’importante è che non manchino due ingredienti fondamentali: la birra e le spezie/erbe aromatiche.

La sfida lanciata da Birra Moretti ai giovani talenti è infatti molto interessante e, come ogni anno, si arricchisce di nuovi dettagli. Per questa quarta edizione sono state selezionate 12 spezie/erbe aromatiche tra cui scegliere, ossia aglio, cannella, cardamomo, chiodi di garofano, coriandolo, cumino, curcuma, dragoncello, fieno greco, nigella sativa, sesamo nero e zenzero. I partecipanti dovranno utilizzare al massimo due di questi profumi e trovare il giusto matrimonio con una o più delle referenze di Birra Moretti che, ricordiamo, dovranno essere sia in ingrediente sia in abbinamento.

Birra Moretti Radler, novità del Premio 2014

Birra Moretti Radler, novità del Premio 2014

Ed è qui la seconda novità che Birra Moretti mette in gara, la neo-nata Birra Moretti Radler, che si affianca alle cinque sorelle Birra Moretti, Birra Moretti La Rossa, Birra Moretti Baffo d’Oro, Birra Moretti Zero e Birra Moretti Grand Cru.

La documentazione richiesta prevede:
1. La ricetta con ingredienti e descrizione delle fasi di preparazione
2. Abbinamento spezia/birra
3. Abbinamento piatto/birra
4. Massimo 3 foto del piatto
5. Scheda con i dati personali
6. CV con esperienza professionale e titoli di studio conseguiti

Il tutto dovrà pervenire in forma anonima, inviata separatamente dai dati anagrafici via posta elettronica all’indirizzo claudia.orlandi@magentabureau.it oppure tramite posta ordinaria (Magenta Srl – Premio Birra Moretti Grand Cru, corso Magenta 46 – 20123 Milano) entro e non oltre il 22 luglio. Dal 26 luglio verranno contattati i 50 chef under 35, che accederanno alla seconda fase del Premio e che dovranno realizzare una ricetta dolce in abbinamento alla precedente nell’ottica di un mini-menu a base di birra e spezie/erbe aromatiche.