Guido Perino

Chef e patron di Casa Amélie a Torino, ristorante che porta il nome della sua cagnolina. Prima di aprirlo, a fine 2017, è stato quattro anni nella cucina del ristorante Magorabin, sempre a Torino, sous-chef di Marcello Trentini