The CooKing Show

Il mondo in un piatto: tutti i giorni live a Expo il programma di Rai 3 condotto da Lisa Casali

12-05-2015
Lisa Casali è la conduttrice del nuovissimo The

Lisa Casali è la conduttrice del nuovissimo The CooKing Show, di cui Ugo Alciati e Matias Perdomo sono stati i primi ospiti. Il pubblico di Expo Milano 2015 potrà seguirlo dal vivo ogni giorno al Media Center (all’estremità ovest del Decumano), registrandosi sul sito dell'Esposizione o direttamente sul luogo. Ma è anche un format televisivo che dal 1 giugno andrà in onda dal lunedi al venerdi su Rai 3. Oggi il direttore Andrea Vianello ha partecipato alla presentazione ufficiale del programma, insieme all'amministratore delegato di Expo, Giuseppe Sala (foto Brambilla / Serrani)

Sono stati Ugo Alciati (Guido Ristorante, Serralunga d'Alba) e Matias Perdomo (Contraste, che aprirà a breve a Milano), protagonisti del primo pranzo a quattro mani di Identità Expo, gli ospiti che hanno inaugurato The CooKing Show - Il mondo in un piatto. Questo format sarà nei prossimi mesi contemporaneamente uno degli appuntamenti quotidiani del programma di Expo Milano 2015 - tutti i giorni live dalle 15 alle 16 - e una trasmissione televisiva, che Rai 3 trasmetterà dal lunedì al venerdì, a partire da giugno e fino a inizio settembre.

Il programma è stato ideato e scritto da Andrea Boin insieme a Elisa CasaliRaffaele Bruscella, raccogliendo i desideri e le indicazioni degli organizzatori di Expo, che hanno proposto alla Rai l'idea di realizzare uno show basato sull'idea dell'incontro tra culture e conoscenze gastronomiche diverse, sulla condivisione di buone pratiche alimentari, sulla collaborazione tra i cuochi e sulla promozione del tema della sostenibilità e della lotta agli sprechi di cibo.

Ugo Alciati e Lisa Casali durante la "prima" di The CooKing Show (foto Brambilla / Serrani)

Ugo Alciati e Lisa Casali durante la "prima" di The CooKing Show (foto Brambilla / Serrani)

Loris Mazzetti, capostruttura di Rai 3, racconta così la genesi del programma: «Rai Commerciale e Expo hanno iniziato a ragionare su questo show e quasi subito è venuta l'idea di farne anche un programma televisivo. Il direttore di Rai 3 Andrea Vianello ha immediatamente espresso il suo interesse e ci siamo messi al lavoro. In palinsesto avremo questo spazio di 25 minuti, alle 12.30, a partire dal primo giugno, che ci darà la possibilità di parlare di cibo, di cultura e di buona alimentazione. E per una volta i cuochi non saranno in competizione fra loro».

Anche Andrea Boin insiste particolarmente su questo aspetto: «Il programma si distinguerà per originalità anche perché sarà uno dei pochissimi cooking show senza nessuna gara, ma si baserà sulla collaborazione e sull'incontro tra due grandi cuochi. Ogni giorno avremo con noi due vere eccellenze della cucina, che lavoreranno fianco a fianco. Lo chef straniero preparerà un piatto che arriva dalla sua tradizione gastronomica e lo chef italiano aggiungerà una seconda portata, pensata per mettersi in diretta relazione con la proposta dello straniero».

Oltre ai due cuochi ci sarà anche un terzo ospite, spesso scelto tra gli Ambassador di Expo e non per forza un esponente del mondo della gastronomia, che diventerà l'assaggiatore della giornata. Ma non solo: il terzo piatto che verrà preparato in ogni puntata sarà pensato e realizzato dalla conduttrice Lisa Casali, con la collaborazione dell'ospite. Non sarà un compito semplice, perché gli ingredienti saranno solo quelli avanzati dalle ricette dei due chef: «A me toccherà improvvisare, - spiega Lisa - ma durante questi anni in cui ho partecipato al congresso di Identità Golose, sia come semplice spettatrice che come conduttrice, ho imparato tanti piccoli segreti che spesso quasi solo gli chef conoscono, come ad esempio l'uso delle bucce delle verdure per insaporire i brodi. Voglio provare a far uscire questi accorgimenti dalle cucine professionali per farli conoscere anche al grande pubblico». 

I due autori del programma: Raffaele Bruscella, a sinistra, e Andrea Boin 

I due autori del programma: Raffaele Bruscella, a sinistra, e Andrea Boin 

L'obiettivo di The CooKing Show è infatti anche quello di rendere accessibili queste tecniche anche alla pratica quotidiana delle persone comuni: «Parlando di spreco alimentare - sottolinea Lisa Casali - è importante insegnare al pubblico a usare le materie prime in modo consapevole e contemporaneo. È fondamentale invertire la tendenza che ci ha portato a sprecare sempre più cibo, negli ultimi 50 anni».

Questo tema è ovviamente molto caro alla conduttrice e anche per questo è stata scelta proprio lei per guidare lo show, come spiega scherzosamente Loris Mazzetti: «Quando si va a cena da una persona, per capire cosa si mangerà, spesso si sbircia nel frigorifero. A casa di Lisa bisogna guardare nella spazzatura! Insomma, più seriamente, lei è davvero un'esperta nell'utilizzare tutto di un alimento, per questo era la persona perfetta». 

Identità Golose sta collaborando con gli autori di The CooKing Show per la scelta degli chef che saranno ospiti del programma, e quindi molto spesso nel ristorante di Identità Expo si potranno assaggiare proprio i piatti che verrano presentati davanti alle telecamere. Ogni giorno il pubblico che entrerà nell'area di Expo Milano 2015 potrà accedere allo studio per assistere allo show, dopo essersi prenotati sul sito di Expo o direttamente sul posto.

Paolo Marchi e Lisa Casali insieme nello studio di The CooKing Show. L'ideatore di Identità Golose sarà ospite del programma giovedì 14 maggio

Paolo Marchi e Lisa Casali insieme nello studio di The CooKing Show. L'ideatore di Identità Golose sarà ospite del programma giovedì 14 maggio

Il programma verrà comunicato settimanalmente e lo troverete anche sulla newsletter di Identità Golose. Dopo gli ospiti di questi primissimi giorni - Alciati e Perdomo domenica, Christian e Manuel Costardi (Da Christian e Manuel, Vercelli) e Chan Lal (Taj Mahal, Milano) lunedì, Norbert Niederkofler (St. Hubertus, Badia) ed Eugenio Boer (Essenza, Milano) martedì - i prossimi saranno: 

Mercoledì 13: Fabio Picchi (Il Cibrèo, Firenze) e Sebastian Navas
Giovedì 14: Marco Stabile (Ora d'aria, Firenze) e Alice Delcourt (Erba Brusca, Milano)
Venerdì 15: Claudio Sadler (Sadler, Milano) e Victoire Goubouli (Victoire, Milano)

 


Rubriche

Identità Expo

Attività, idee e protagonisti dello spazio di Identità Golose all'Esposizione Universale 2015


Olio Coppini