Rafael Peña

Gresca

calle Provença, 230
Barcellona
Spagna
+34.934.516193

LEGGI LA SCHEDA

Rafael Peña è nato a Barcellona nel 1976. Non ha frequentato alcuna scuola di cucina, ma si è formato nei buoni ristoranti. Nel 1997 ha iniziato a lavorare come apprendista da Neichel, ristorante barcellonese ai tempi bistellato. In seguito ha svolto stages stagionali al Bulli (1999) e da Martín Berasategui (2000); ha lavorato come chef de partie a Parigi da Pierre au Palais Royal per 2 anni, poi come sous-chef da Rolfs Kok a Stoccolma. Nel 2006 con sua moglie Mireia Navarro ha inaugurato il Gresca. Nel 2007 ha preso parte a Madridfusión, classificandosi nella finale per il migliore ristorante dell’anno. Dal 2011 è consulente del Hostal Empuries, un hotel completamente ecosostenibile.

La cucina di Rafael Peña conta fra le migliori della Catalogna. È sicuramente di una semplicità disarmante, ma riesce a trasmettere un’eleganza indiscutibile, tanto nel gusto che nell’impiattato. Nessuna tecnica spettacolare, nessun barocchismo superfluo, nessuna decorazione di troppo. Il piatto è pulito, l’idea gustativa che si intende comunicare resta chiara e i sapori ben definiti. Siamo di fronte a una cucina in equilibrio perfetto fra raffinatezza e gola. Una cucina di gusto, senza alcun dubbio, ma con quel quid che fa la differenza. Elegante ed epurata nelle sue costruzioni. Dall’estetica quasi zen in alcuni casi. E soprattutto una cucina che si colloca al di fuori delle mode, senza gesticolazioni opprimenti, verbosità pretenziose su una presunta profondità creativa o manuali di istruzioni per la degustazione. Laconicità e sobrietà. In poche parole, è una cucina che trasmette la sensazione della sicurezza di colui che la esegue. E parla solo al palato.

Ogni giorno il suo raccolto ma confortevole bistrot barcellonese si riempie grazie al piccolo, spettacolare menu del pranzo, ma anche ai piatti alla carta e al menu degustazione da 55 euro, a base di prodotti sceltissimi, sempre accarezzati con maestria. La cucina di Rafa possiede altre due caratteristiche per me irresistibili. L’acidità e le salse di carne, che riesce a ricamare con particolare finezza.

Ha partecipato a

Identità Milano


Classe 1976, Rafael Peña si è formato sul campo nelle cucine di ristoranti importanti, spagnoli e non solo (vedi sopra). Nel 2006 ha inaugurato con la moglie Mireia Navarro il Gresca, fortunato bistrot barcellonese. Nel 2012, l'originale consulenze all'Hostal Empuries di Escala, in Costa Brava.

a cura di

Philippe Regol

origini francesi, laureato in Filologia spagnola, da 40 anni abita a Barcellona e per 20 ha fatto il cuoco. Patito di gastronomia, ora anima il blog Observación Gastronómica 2


Clicca qui per leggere il profilo dello chef

Merluzzo e riso

Clicca qui per leggere il profilo dello chef

Tortilla con erbette e pancetta stagionata

Clicca qui per leggere il profilo dello chef

Sardine con burro d’acciughe e pane di segale e noci