S.Pellegrino celebra Luciano Pavarotti

L'azienda dedica al celebre tenore e all'Opera Italiana una bottiglia in edizione speciale

19-04-2013
Le bottiglie di Acqua Panna e S.Pellegrino dedicat

Le bottiglie di Acqua Panna e S.Pellegrino dedicate al Maestro Luciano Pavarotti

Il debutto, a Verona, della grande mostra AMOPavarotti - eccezionale raccolta di memorabilia e inediti che fanno riferimento alla vita personale e alla carriera di Luciano Pavarotti - coincide con la diffusione, su scala internazionale, di un'edizione speciale di S.Pellegrino dedicata al più grande tenore di tutti i tempi, straordinario interprete e ambasciatore della cultura italiana all'estero.

Nel 2013, 50 milioni di bottiglie "special edition" saranno distribuite in 120 Paesi. S.Pellegrino, protagonista da oltre un secolo sulle migliori tavole di tutto il mondo, si trasforma così in un eccezionale veicolo di promozione del talento, della passione e della bellezza, valori che accomunano le arti, e non solo, in cui eccelle il nostro Paese.

Dopo l’anteprima dedicata alla stampa internazionale, lo scorso 16 aprile a New York, la mostra apre al pubblico martedì 23 aprile a Palazzo Forti, nel cuore di Verona, facendo ancor più ricco il programma di mostre ospitate da AMO Arena Museo Opera, unico museo al mondo dedicato interamente all’Opera lirica e ai suoi protagonisti.

Nicoletta Mantovani e Stefano Agostini

Nicoletta Mantovani e Stefano Agostini

Durante la sua lunga carriera, il Maestro si è esibito nei più importanti teatri del mondo, oltre ad aver tenuto indimenticabili concerti che hanno saputo creare uno prezioso link tra opera classica e cultura pop. I risultati di questo straordinario successo continuano a vivere attraverso la Fondazione Luciano Pavarotti, istituita dalla moglie Nicoletta Mantovani. La Fondazione si propone un duplice obiettivo: mantenere vivo e attuale il messaggio di grande generosità intellettuale lanciato da Luciano Pavarotti e sostenere giovani artisti di talento che desiderano muovere i primi passi nel mondo dell’Opera. Ed è questa passione per la valorizzazione dei nuovi talenti che S.Pellegrino intende sostenere collaborando attivamente con la Fondazione.

“Questa bottiglia in edizione limitata rappresenta una nuova e importante pietra miliare nel progetto dedicato ai talenti italiani, lanciato da S.Pellegrino nel 2010, che mira a promuovere e a creare sinergie con brand italiani autorevoli ma anche con ambasciatori di stile, innovazione, cultura e prestigio”, dichiara Stefano Agostini, Amministratore Delegato di Sanpellegrino. “Dopo le edizioni speciali lanciate da S.Pellegrino con la collaborazione di Missoni e Bulgari”, continua Agostini, “in un anno ricco di eventi straordinari per il mondo della musica e dell’Opera Italiana, sarebbe stato impensabile non celebrarne il più illustre rappresentante che ha contribuito a diffondere un’immagine forte e positiva dell’Italia così come da sempre è negli obiettivi di S.Pellegrino e Acqua Panna”.

AMOPavarotti

AMOPavarotti

Nicoletta Mantovani aggiunge: “Sono particolarmente orgogliosa di questo tributo all’Opera e al Maestro Pavarotti, conferito in un anno speciale e simbolico per questa forma d’arte, a cui Luciano ha contribuito in un modo che l’ha resa accessibile e apprezzata in tutto il mondo. Come S.Pellegrino ha fatto nel mondo dell’alta cucina, Luciano ha diffuso l’idea dell’eccellenza italiana ogni giorno, con forza ed entusiasmo, attraverso il suo amore per la musica e la magnificenza dell’opera lirica italiana”.

Oltre alla prestigiosa sponsorship dedicata alla mostra AMOPavarotti, il progetto “S.Pellegrino e Acqua Panna celebrate Luciano Pavarotti” prevede una collaborazione nel tempo con la Fondazione Luciano Pavarotti che si concretizzerà in un contributo destinato a promuovere il talento di alcuni giovani del "vivaio" della Fondazione. Grazie alla partnership con S.Pellegrino, giovani artisti avranno la possibilità di esibirsi in luoghi e occasioni di prestigio in Italia e nel mondo. Attualmente sono in calendario un concerto al Bolshoi il 14 e 15 maggio e un recital alla Fenice di Venezia il 15 giugno di quest'anno .

La mostra in pillole: al piano terra dello storico Palazzo Forti a Verona è previsto uno straordinario percorso di 9 stanze propone la storia personale e professionale di Luciano Pavarotti attraverso grandi installazioni multischermo, immagini inedite, oggetti che rivelano il Maestro, la registrazione dei suoi 9 do di petto, i costumi, gli spartiti, le onorificenze, le fotografie con le celebrità e i capi di stato, i carteggi verdiani di proprietà del Maestro e le testimonianze della vita di uno dei più grandi artisti di tutti i tempi, autentico ambasciatore e della cultura italiana nel mondo.