Enrico Croatti

 Foto Brambilla-Serrani

 Foto Brambilla-Serrani

Dolomieu

DV Chalet hotel
via Castelletto Inferiore, 10
Madonna di Campiglio (Trento)
t +39.0465.443191
booking@dvchalet.it

 

LEGGI LA SCHEDA

Da quando impastava i cappelleti nella cucina di mamma Franca, Enrico Croatti di strada ne ha fatta tanta. Nato a Rimini nel 1982, il giovane chef ha appreso le basi del mestiere alla scuola alberghiera della sua città. Curiosità e desiderio di crescere non gli hanno mai fatto difetto, così, appena ne ha avuto l'occasione, ha lasciato la costa romagnola per approdare ad altri lidi. Ecco allora la felice avventura d'oltreoceano alla corte di Gino Angelini, in quel di Los Angeles, dove ha deliziato star hoolywoodiane e campioni dello sport (David Beckham è un estimatore delle sue lasagne), golosi clienti dell'Angelini Osteria.

Poi le esperienze al Akelarre, insegna tristellata di San Sebastian in Spagna, al Les Terrasses de Lyon del Relais & Chateaux Villa Florentine di Lione, senza dimenticare il Grand Hotel Miramonti Majestic di Cortina d’Ampezzo e l’incontro, sempre a Lione, con Paul Bocuse a l’Auberge du Pont de Collonges. Nonostante la giovane età, Croatti ha già messo in bacheca tanti riconoscimenti tra i quali spicca la prima stella Michelin che dal 2013 brilla sulla sua cucina. Stella conquistata per l'ottimo lavoro che sta svolgendo a Madonna di Campiglio come executive chef del Dolomieu, il ristorante del DV Chalet Boutique Hotel & Spa, luogo di eleganza ricercata e accoglienza di charme.

Vi è arrivato per caso nel 2008: era in villeggiatura tra le Dolomiti di Brenta proprio quando la proprietà stava progettando il ristorante del nuovissimo albergo, vagliando curricula per selezionare il cuoco che ne avrebbe diretto i lavori. Enrico ha colto la palla al balzo, si è fatto avanti e, a soli 26 anni, ha subito conquistato il timone del lussuoso locale. Un lusso easy chic come dice lui, perché, nella sua visione, una proposta raffinata nei contenuti e nelle forme deve anche essere giocosa e divertente, mai ingessata.

Ha partecipato a

Identità Milano


a cura di

Andrea Ciprian

Bellunese, classe 1972, è giornalista freelance e da un decennio collabora con diverse testate enogastronomiche venete e nazionali


Clicca qui per leggere la ricetta
Foto: F.Brambilla- S.Serrani

Pasta ai ricci di mare e carpaccio di toro
Ricetta presentata a
Identità Milano 2015

Clicca qui per leggere la ricetta
Foto: F.Brambilla - S.Serrani

Ricordo di un coniglio alla paesana
Ricetta presentata a
Identità Milano 2015