Giovani di talento..avanti tutta!

25-02-2013
Giuseppe Iannotti del ristorante Kresios di Telese

Giuseppe Iannotti del ristorante Kresios di Telese Terme (Benevento) riceve il Premio Vent'Anni da Clement Vachon, International relations, events and communication manager di San Pellegrino. A sinistra Claudio Ceroni di Magenta Bureau (foto di Alessandro Castiglioni)

Dal congresso alla rete, alla radio, alla tv. Mai come quest'anno la partecipazione di Acqua Panna e S.Pellegrino ha avuto tanto riscontro anche al di fuori di Identità Golose.

Tutto ciò grazie a un programma di attività vivace e stuzzicante, tagliato su misura per valorizzare e attualizzare una collaborazione storica, all'insegna di valori come "il rispetto, la stima e l'amicizia" come recita il secondo tweet più popolare e condiviso del congresso. Volti di talento fra cucina, musica e sport (Roy Paci, Matias Perdomo, Cristina Bowerman, Jordi Roca... ) si sono alternati allo spazio S.Pellegrino per tre giorni al centro dell'attenzione del pubblico di Identità Golose che ha partecipato condividendo in rete gli attimi più significativi di ogni appuntamento.

Tutto ciò mentre sul palco del congresso andava in scena un altro importante momento dedicato a un giovane e promettente chef che si è guadagnato il Premio Vent'anni tradizionalmente attribuito da Acqua Panna e S.Pellegrino a un protagonista emergente della scena gastronomica italiana. Giuseppe Iannotti, patron del ristorante Kresios di Telese Terme (Benevento), ha ricevuto il premio da Clement Vachon, International relations, events and communication manager di Sanpellegrino. Tutti giovani anche i compagni di viaggio di Iannotti tra i quali spicca il pasticciere, Felice Pragliola. Le ambizioni ci sono e tante, come la struttura e l'investimento suggeriscono. La determinazione di Giuseppe è evidente. Premio più che meritato!

Nella fogalleria fotografica, le foto dello stand Acqua Panna e S.Pellegrino a Identità Milano 2013 (foto di Sonia Santagostino)