Felicetti e la Guida Identità Golose

Il legame per il 2014 parte dalla settima edizione della Guida Identità Golose ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo. Nel nome della pasta

05-11-2013
La settima edizione della Guida Identità Golose a

La settima edizione della Guida Identità Golose ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo (foto Brambilla-Serrani)

La presentazione ufficiale alla stampa della Guida ai Ristoranti d'Autore in Italia e nel mondo di Identità Golose edizione 2014, edita da Mondadori, è il primo appuntamento che conferma il connubio tra Identità Golose e Monograno Felicetti per il prossimo anno.

Il legame con Identità Golose testimonia l’impegno di Pastificio Felicetti nella diffusione dei valori autentici dell’universo pasta, anche attraverso l’interpretazione degli chef: dalle proposte più semplici e legate alla tradizione, a quelle più inusuali e audaci.

Il Krapfen cacio&pepe presentato a Identità New York 2013 (foto Matilde Damele)

Il Krapfen cacio&pepe presentato a Identità New York 2013 (foto Matilde Damele)

Davide Scabin, da anni al fianco del Pastificio, ne è il raffinato sperimentatore. Dal suo cilindro magico sono nati i celebri Spaghetti Pizza Margherita, spaghetti al nero di seppia uniti a spaghetti di grano duro, il Fusillone wrap, una piadina ripiena di pasta e il Pasta Sushi. Fino ad arrivare ai recenti Scarpetta Felicetti & Bagna Cauda, con Conchiglioni Monograno, e al particolarissimo Krapfen cacio&pepe.

Una pasta made in Italy, Monograno Felicetti, che, grazie a qualità organolettiche e tenuta di cottura straordinarie, sta conquistando i professionisti e i pasta lovers, che seguono il brand nei selezionati appuntamenti gastronomici in giro per il mondo.