Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Singapore

Burnt Ends

C'è qualcosa di magico nel cucinare su fiamma viva: che siano verdure, una bistecca, una fetta di pane o le caldarroste, alzi la mano chi non ama il bruciacchiato sui bordi. Burnt Ends ha il fascino rustico ma curato dei suoi piatti alla brace. Nessun fronzolo, niente manierismi, l’atmosfera è casual e frizzante e il servizio preciso e attento tipico dell’ospitalità asiatica.

Australiano, cresciuto nell’Asador Etxebarri e dopo un pop-up nell’East London, Dave Pynt è volato a Singapore per aprire un ristorante in cui tutto gira attorno alla brace, letteralmente, perchè il locale angusto è dominato da un forno doppio di mattoni e acciaio di 4 tonnellate, disegnato dallo chef.

Cuochi e commensali si affacciano lungo lo stesso bancone che divide equamente sala e cucina, vien quasi voglia di intingere il dito nel pentolino della riduzione di vino o aiutare lo chef a disporre la carne sul tagliere.  Si respira l’aroma di affumicato e l’adrenalina del servizio mentre deliziosi bocconi appaiono a ritmo sostenuto.

Il menu è senza pensieri, si compone per la maggior parte di tapas per cui le posate sono una formalità. Vietate le salamelle, meglio i crostini con marmellata di carne o i colli di pollo al pepe. Voi che non arretrate di fronte al colesterolo, gustate il tenero wagyu di Hida, i gamberi di fiume dall’Australia, i porri annegati nel burro. Tutto purché alla brace fino al dolce, in cui le note di cioccolato affumicato accompagnano il gelato alla menta. Burnt Ends è il barbecue domenicale a cui tutti vorremmo essere invitati.  

Chef

Dave Pynt

Sous-chef

Jake Kellie

Ai dolci

Alen Lim

In sala

Thomas Koh

In cantina

Dylan Labuschagne

Contatti

+65 62243933

Teck Lim road, 20
088391 - Singapore
burntends.com.sg
eat@burntends.com.sg
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica e lunedì. A pranzo aperto solo venerdì e sabato
Ferie
variabili
Prezzo medio vino escluso
150 dollaro di Singapore
Menu degustazione
180 e 250 dollaro di Singapore
Tavolo dello chef per 8 persone

Lo chef consiglia
Sin Hoi Sai, 55 Tiong Bahru road, Singapore: per i granchi migliori di SIngapore, che si possono gustare seduti fuori dal locale bevendo una birra

+65.62230810

Perché fermarsi
per i crostini con marmellata di carne e i marshmallow alla brace
Valeria Senigaglia
Valeria Senigaglia

Classe 1985, biologa marina e appassionata di sostenibilità e cucina. Dopo aver vissuto in molti posti, da NY alle Filippine, torna in Italia e si dedica alla comunicazione lavorando come giornalista freelance