Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2022 The Fork 2022

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Lombardia

Pinocchio 1826

In una bellissima villa ottocentesca poco distante dal centro della Città Giardino c'è un ristorante dove l'esperienza gastronomica merita davvero: Pinocchio 1826. Lo chef è Davide Aviano, conosciuto dal grande pubblico per la sua partecipazione a Masterchef, ma che dopo la trasmissione ha deciso di lasciare il lavoro di tecnico radiologo per dedicarsi alla cucina. A farlo avvicinare - forse inconsciamente - a questo mondo magico sono stati i nonni, ma colei che lo ha fatto follemente innamorare di padelle e fornelli è stata la moglie Annalisa. Una passione sbocciata tra le mura domestiche e poi raffinata in cucine prestigiose come quelle di Giorgio Locatelli e di Antonino Cannavacciolo, passando per le Langhe, per poi tornare a casa, nella loro Varese.

Da Pinocchio 1826 la cucina è molto attenta alla territorialità e l'obiettivo è quello di veicolare un'emozione attraverso il piatto, sempre nuova, ma semplice e genuina, che arrivi diretta al cuore di chi si siede alla tavola di questo ristorante. La proposta è varia e fantasiosa: dalla parte vegetale esaltata nella Variazione di cavolfiore, all'anima più viscerale della Lingua, yogurt al ravanello e katsuobushi, alla coccola dolce di fine pasto, il Barolomisù. Ad accompaganre i piatti, c'è una carta vini di circa 400 referenze con focus su champagne e vini delle Langhe.

E proprio come quel burattino diventato bambino, anche Davide è riuscito a trasformare la sua anima di uomo avvezzo a tutt'altro mestiere in un professionista dell'alta cucina. Uno chef capace di creare emozioni sempre diverse nel piatto.

Chef

Davide Aviano

Sous-chef

Vincenzo Aliberti

Ai dolci

Lucian Tancau

In sala

Giacomo Pagani

In cantina

Silvia Basso

Contatti

+390332288491

viale Padre Aguggiari, 26
21100 - Varese
sito web
info@pinocchio1826.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica a cena e l'intero lunedì
Ferie
variabili a gennaio
Menu degustazione
75 (5 portate) euro
Antipasto
18 euro
Primo
20 euro
Secondo
22 euro
Dolce
9 euro

Ristorante con camere

Tavoli all'aperto

Lo chef consiglia
Al Borducan, via Beata Caterina Moriggi 43, Varese: per la location e l'ottima merenda

+390332220567

Perché fermarsi
per il fantastico e golosissimo Barolomisù
Barbara Giglioli
Barbara Giglioli

varesina, classe 1990, laurea in Linguaggi dei Media e Master in Giornalismo. È giornalista freelance, collabora con varie testate e scrive per la televisione. La sua passione? Raccontare il mondo del cibo, quello comfort, che smette di essere solo materia prima e diventa storia da raccontare ed emozione