Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2022 The Fork 2022

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Stati Uniti

Atomix

Creative Contemporary Korean cuisine: a New York chiamano così il moderno fine dining coreano. Definizione che da qualche anno rappresenta una piacevole gastronovità cittadina, ideata all’inizio per giovani e promettenti chef corean-mericani quali Jungsik Yim (nel ristorante Jungsik) o Brian Kim (Oiji). Di recente però la stessa definizione si è sprecata ancora più entusiasticamente per il trentaseienne chef Junghyun Park, cresciuto proprio ai fornelli di Jungsik e oggi acclamato alfiere del bistellato Atomix dopo il successo della precedente insegna-sorella Atoboy, tuttora aperta.

Trattasi in effetti di locale cool e sulla bocca di tutti, nonostante la difficoltà di trovare un tavolo (solo 14 coperti), l’obbligo di anticipare il conto sul web, la location in un anonimo palazzo senza insegna e senza citofono, in zona NoMad. A questa fama “atomica” ha contribuito senz’altro la moderna, minimalista eleganza degli interni su due piani (sotto ristorante con tavolo a U, sopra lounge bar e after dinner), come pure la raffinata vaissellerie in ceramica, le preziose bacchette artigianali, le curate carte quasi da gioco che accompagnano le portate: su una faccia il nome del piatto, sull’altra gli ingredienti.

Ma soprattutto, una cucina che vede materie prime e ricette sudcoreane gustosamente abbinate e shakerate tramite tecniche o prodotti cinesi, giapponesi, francesi e nordeuropei. Risultato? Sorprese tipo Ostriche in camicia con kimchi, Caviale con carciofo, cagliata e pinoli, Hanwoo (il Wagyu coreano) con alga dashima, foglia di wasabi e salsa di frutta fermentata. Wow.

Chef

Junghyun Park

In sala

Ellia Park

In cantina

Jhonel Faelnar

Contatti

+16464767217

104 East 30th street
10016 - New York - Manhattan
sito web
info@atomixnyc.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
gli interi lunedì e martedì; a pranzo da mercoledì a domenica
Ferie
festività nazionali
Menu degustazione
175 dollari USA
Tavolo dello chef per 2 persone

Lo chef consiglia
I noodles vietnamesi di Thai Son, 89 Baxter Street, New York

+12127322822

Perché fermarsi
un insolito, effervescente e creativo menu di alta cucina coreana, basato anche su tecniche europee
Paolo Scarpellini
Paolo Scarpellini

origini bergamasche e infanzia bolognese, oggi è milanese ma anche cittadino del mondo. Come critico/giornalista prima musicale e poi enogastronomico, abbina da sempre le sette note a vini, piatti, cantine e hotel. Adesso, anche nei panni di Music Designer e Sound Sommelier (psmusicdesign.it). Da vero Bulliniano, ha un debole per gli chef creativi che vanno comunque oltre