Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2022 The Fork 2022

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Danimarca

Alchemist

È quello che si dice, al giorno d'oggi, un'esperienza. Entrare nel capannone di Alchemist da Rasmus Munk è ben più che uscire di casa per andare a cena, ma significa penetrare in un mondo olistico che sembra fatto apposta per scandagliare le diversità dell'animo umano e della società moderna e al tempo stesso mettere l'ospite di fronte a molte riflessioni con non poca audacia interpretativa nei piatti.

Il menu reloaded è, come ha detto bene il cuoco, dopo il lockdown, una ripartenza da zero, con divagazioni ispirate da George Orwell, incursioni da laboratorio che strizzano l'occhio agli organismi primordiali, dai batteri ai funghi, con i segnali sul preoccupante aumento delle meduse tra le specie invasive del mare del Nord, o l'importanza di donare sangue. Tutti i passaggi gastronomici di un lungo percorso estremamente teatrale, come lo è il ristorante d'altro canto, sono in buon parte dettati da logiche unite da un filo di assoluta drammaticità, ma riescono sempre a soddisfare il palato.

Alchemist è un po' il palcoscenico della vita sul quale noi siamo gli attori, un grande circo per divertirsi, riflettere e assistere a uno spettacolo grandioso, tra un piatto e l'altro. Un esempio? Il dolce chiamato Lifeline, che ha la forma di una goccia di sangue, ed è un gelato realizzato con sangue di maiale, crema e zucchero. Dove il sangue prende il posto delle uova come emulsionante, mentre la ganache è fatta con un garum di sangue di cervo e olio di ginepro. Buon divertimento.

Chef

Rasmus Munk

Sous-chef

Morten Mortensen e Anders Edvard Erlandsson

Ai dolci

Mike Adelsten

In sala

Lykke Metzger

In cantina

Nina Højgaard Jensen

Contatti

+4531716161

Refshalevej, 173c
1432 - Copenhagen
sito web
booking@alchemist.dk
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica, lunedì e martedì
Ferie
18 dicembre-3 gennaio e 11 luglio-3 agosto
Menu degustazione
3.800 corone danesi

Lo chef consiglia
Hopball Mølle, Hopballevej 56, Jelling,

+4575853754

Perché fermarsi
è un'esperienza olistico/itinerante a tavola, in diversi passaggi e attraverso numerosi ambienti, tra espressioni artistiche, natura, design e molto altro. Unico nel suo genere
Gualtiero Spotti
Gualtiero Spotti

giornalista per riviste di turismo ed enogastronomia italiana, ama le diverse realtà della cucina internazionale e viaggiare