Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2022 The Fork 2022

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Piemonte

Gardenia

La passione per le erbe selvatiche, di montagna e per i fiori eduli, coltivata da anni e affinata con continue sperimentazioni, è un aspetto centrale nella storia professionale di Mariangela Susigan e della sua cucina delicata e di personalità, dai sapori ben distinti nell'eleganza degli accostamenti.

Chef autodidatta di lunga esperienza, la Susigan comincia presto a seguire le orme della madre, che ha cucinato in castelli francesi prima di aprire il Gardenia, anno '77, nel paese del vino bianco Erbaluce di Caluso. Otto anni dopo è la figlia Mariangela a prendere in mano le redini del locale e a trasformarlo poco a poco in un ristorante gourmet con una sua forte identità: ricette piemontesi rivisitate, piatti concepiti attorno a erbe selvatiche e fiori eduli, proposte vegetariane, radici antiche e di territorio, ingredienti selezionati e di qualità; anche di nicchia, come le carote gniff, viola fuori e bianche dentro, i fagioli Piattella Canavesana di Cortereggio o le patate di montagna delle comunità walser.

Alle spalle della casa ottocentesca (quattro eleganti salette più dehor) prospera l'orto "magico" del Gardenia, cui s'ispira uno dei 3 menu degustazione - l'Orto, appunto; e gli altri sono il Territorio ed Essenze e Consistenze, summa in 10 portate della filosofia "erratica e selvatica" di una chef dalla mano originale. Provare per credere. Tra un piatto di Ravioli al dente di leone, brodo di giuggiole, jus di cipolle e toma brusca e un Piccione alla brace, cicoria, sambuco, frutti di bosco.

Chef

Mariangela Susigan

Sous-chef

Andrea Tedesco

Ai dolci

Riccardo Merlo

In sala

Elisabetta Azzolini

In cantina

Elisabetta Azzolini e Gabriele Deandrea

Contatti

+390119832249

corso Torino, 9
10014 - Caluso (Torino)
sito web
info@gardeniacaluso.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
martedì e mercoledì
Ferie
7 gennaio-4 febbraio e 16-26 agosto
Menu degustazione
50 (3 portate; vegetariano) e 110 (10) euro
Antipasto
20 euro
Primo
20 euro
Secondo
28 euro
Dolce
15 euro

Tavoli all'aperto

Lo chef consiglia
Macelleria Da Teresa, piazza Ubertini 5, Caluso (Torino): per la qualità della carne di vitello e per il Salam d'Patata

+390119891046

Perché fermarsi
per l'Uovo colante, broccoli, pistacchio, tartufo nero, aglio nero, un delicato antipasto pensato intorno a una tartare di broccolo crudo fatta con tutte le parti della pianta
Massimiliano Rella
Massimiliano Rella

collabora con le principali testate di viaggi, enogastronomia, turismo (anche sportivo). maxrella.com