Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2022 The Fork 2022

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Campania

Aria

Aperto da poco più di un anno, Aria, nel cuore di Napoli, si è già aggiudicato la prima stella Michelin. In cucina, uno scoppiettante Paolo Barrale: dopo la fruttuosa esperienza al Marennà di Feudi San Gregorio, non aspettava altro che rilanciarsi. Siamo andati ad assaggiare, respirare soprattutto.

Aria è un’esperienza dirompente. Luci studiatissime, puntate strategicamente su ciò che il cliente deve guardare. Il piatto. Arredamento elegante, cittadino, forme di lusso somministrato con competenza e garbo da uno staff di sala impeccabile. La cucina è densa di idee. Paolo Barrale non è napoletano di origine, eppure rende omaggio al lato sacro e maggiormente artistico della città.

Richiami filologici, con una tecnica riconoscibilissima. Piatti essenziali, ma esplosivi. Come mettere in uno shaker audacia e tradizione, ricchezza e povertà, festa e malinconia. Il resto della squadra è un team che non ammette sbavature, proprietà compresa. In sala, Serena De Vita gioca a rimescolare i calici. Sa farlo e padroneggia con la calma dei saggi. Poi, quando meno te l’aspetti, arriva la mixology.

Da Aria, la prima cosa che ti accoglie, in effetti, è il bancone bar all’ingresso. Impattante, scintillante, una parete di bottiglie a perdita d’occhio. Cocktail che amano dialogare con la cucina, se serve, interrompendo la “routine” con un abbinamento drink dal balance sconvolgente. Tra i piatti signature vi evidenziamo con convinzione Polpop, ragù di polpo, cappuccino di patate, lime, pimento de la vera, lattuga di mare e Bufala, Bufala, Bufala, agnolotti, ricotta, latticello, olio ravece.

Chef

Paolo Barrale

Sous-chef

Mario Stellato

Ai dolci

Paolo Barrale

In sala

Matteo Orlando

In cantina

Serena De Vita

Contatti

+390818430195

via Loggia dei Pisani, 2-14
80133 - Napoli
sito web
reservation@ariarestaurant.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
lunedì
Ferie
1 settimana variabile a gennaio e ad agosto
Menu degustazione
90 (5 portate) e 120 (7) euro
Antipasto
26 euro
Primo
30 euro
Secondo
35 euro
Dolce
18 euro

Lo chef consiglia
La Masardona, via Giulio Cesare Capaccio 27, Napoli: perché racconta la tradizione di Napoli in chiave contemporanea

+39081281057

Perché fermarsi
nel cuore di Napoli, ambiente elegante, servizio impeccabile ed una cucina che riesce ad essere barocca ed essenziale. Tecnica e richiami filologici per una serata ad alto impatto emotivo
Nadia Taglialatela
Nadia Taglialatela

classe 1977. Nata ad Ischia, gli ultimi quindici anni li trascorre a Roma collaborando con le più note scuole di cucina della capitale. Esperta food&wine, collabora con riviste del settore scrivendo di ristoranti, grandi alberghi, prodotti di nicchia ed eroici produttori. Sommelier Ais, attualmente si divide tra Ischia, Napoli e Roma, sempre a caccia di nuove storie da raccontare