Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2022 The Fork 2022

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Emilia Romagna

Da Lucio

Partiamo dall’accoglienza, che è il primo (e più sottovalutato) aspetto che conta in un ristorante: oltre la porta è lesta a dare il benvenuto Giulia Battistini, una ragazza con esperienze globali che mai ti farà pesare. Accoglie coppie, amici e famiglie con o senza bambini con sorriso sincero e cerca di assegnare a ognuno il tavolo più adatto. Poi inizia a portare taglieri inconsueti, spiegando tutte le particolarità di questo luogo particolare, che però è un’innanzitutto una “trattoria”, vocabolo che arriva dal francese traiter, cioè “trattare”. Le persone, prima che gli ingredienti.

Una trattoria che però «vuole innestare un germoglio di domani», specifica bene il giornalista Luca Iaccarino nella prefazione del libro “Oltre la frollatura”, firmato da Jacopo Ticchi, il cuoco di Lucio. Il bocciolo in questione è una cucina giocata sugli ingredienti di stagione, principalmente il pesce frollato a secco, o dry aged, una tecnica però vecchia come il mondo che il guru in materia, l’australiano Josh Niland ha portato in auge negli ultimi tempi. Nella girandola di sashimi in apertura, rane pescatrici, muggini e ventresche di tonno, opportunamente condite, regalano consistenze e toni diversi da quelli cui siamo sempre stati abituati.

Ma non c’è tempo di fare il confronto perché, mentre cominci ad arrovellarti, arriva una cascata di bontà alla brace, la vera forza della cucina: Polpo fresco, patata al cartoccio, peperone verde sottaceto e una favolosa Polenta allo squacquerone tostata con garusi in umido. Istinto, etica, saggezza, saporoni. Germogli già magnificamente germogliati.

Chef

Jacopo Ticchi

Sous-chef

Stefano De Martin

In sala

Giulia Battistini

In cantina

Enrico Gori

Contatti

+393409743459

viale Amerigo Vespucci, 71
47921 - Rimini
sito web
trattoriadalucio@cuoriebbri.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
mercoledì e giovedì da settembre a maggio; solo mercoledì da giugno ad agosto
Ferie
variabili in inverno
Menu degustazione
90 euro
Antipasto
23 euro
Primo
20 euro
Secondo
20 euro
Dolce
8 euro
Coperto
3 euro

Ristorante con camere

Tavoli all'aperto

Lo chef consiglia
Lella al Mare, piazzale John Fitzgerald Kennedy 2, Rimini: non si può venire a Rimini e non mangiare una buona piada

+390541673576

Perché fermarsi
per l'accoglienza e una favolosa cucina di pesce alla brace
Gabriele Zanatta
Gabriele Zanatta

laurea in Filosofia, coordina i contenuti della Guida ai Ristoranti di Identità Golose, collabora con varie testate e tiene lezioni di gastronomia presso scuole e università. Co-autore di "Cucina Milanese Contemporanea" (Guido Tommasi editore, 2020) 
Instagram @gabrielezanatt