Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2021 The Fork 2021

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Lombardia

Acquada

Quattro anni dopo aver aperto il suo ristorante Acquada a Porlezza (Como), nel dicembre 2019 Sara Preceruti ha deciso di spostarsi lei e spostare l'insegna: destinazione Milano, due passi dal Naviglio Grande. I locali sono gli stessi che erano occupati da Tano passami l'olio.

Vi abbiamo ritrovato un piatto che ci è rimasto nella memoria, dal momento in cui assaggiammo per la prima volta la sua cucina, era il 2014 e lavorava - vi aveva conquistato la stella Michelin a soli 28 anni - alla Locanda del Notaio di Pellio Intelvi, in provincia di Como: Il gianduia veste rosso, diventato poi signature dish della chef, con merito, perché è dessert originale e stimolante, dominato dalle note aromatiche del peperone e del gianduia.

Esemplifica bene lo stile della Preceruti. Lei ama osare. Dal menu: Rognone in tempura accostato a un sorbetto all'uva rossa e salsa al caffè; salmone e marron glacé; Sushi di coniglio con alghe; Tortellini con tartare di puledro; Moscardini col pompelmo; Piccione (compresi fegato e cuore, come ripieno delle coscette) e gelato al Sauternes... «Devo dire che proprio questa è la ragione che mi ha spinto a lasciare Porlezza. Là dovevo molto limitarmi, la clientela è tradizionalista, facevo fatica a farmi capire, dovevo rifugiarmi nella comfort zone. Qui a Milano mi sento più libera di esprimere la mia cucina. Non vedevo l'ora. Voglio spingere molto di più».

Chef

Sara Preceruti

Sous-chef

Isao Sonoda

In sala

Claudio Baggini

In cantina

Claudio Baggini

Contatti

+390235945636

via Eugenio Villoresi, 16
20143 - Milano
acquada.com
ristorante@acquada.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
sabato a pranzo e l'intera domenica
Ferie
variabili
Menu degustazione
75 e 85 euro
Antipasto
23 euro
Primo
25 euro
Secondo
33 euro
Dolce
15 euro
Coperto
5 euro

Lo chef consiglia
Movida Ristorante Milano, via Sforza 41, Milano: hanno una selezione di gin difficile da trovare in giro

+390258102043

Perché fermarsi
per gli Spaghetti alla chitarra al nero di seppia, gamberi rossi marinati in acqua di barbabietola, seppie, crema di spinaci, briciole di pane al pepe Timut
Carlo Passera
Carlo Passera

classe 1974, giornalista professionista, si è a lungo occupato soprattutto di politica e nel tempo libero di cibo. Ora fa esattamente l'opposto ed è assai contento così. Appena può, si butta sui viaggi e sulla buona tavola. Caporedattore di identitagolose.it