Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2022 The Fork 2022

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Trentino Alto Adige

Peter Brunel

Riva del Garda è un po’ “la Rimini del lago”, amatissima dai turisti austriaci, tedeschi, olandesi e così via. Per gli stranieri è sole, spritz e pizza, per gli italiani è la porta verso il Nord Europa. È una destinazione affollata, internazionale e così la sua cucina. Peter Brunel è trentino e ha cominciato qui la sua carriera, conquistato nel 2003 la prima stella Michelin della zona, poi è partito e ora è ritornato a casa.

Peter Brunel, il ristorante, è letteralmente una casa all’interno di una villa nell’entroterra di Arco, arredata in modo assolutamente personale dallo chef stesso. Soprammobili e ricordi scelti dalla vita, lampade di design e arredo minimal, cucina a vista incorniciata a mo’ di quadro in legno e oro.

Niente di stereotipato come vorrebbe l’ultima moda, esattamente come il menu: tre percorsi più la carta che viaggiano su tre registri. I Classici dello chef come Uovo&Uova o Piccione foie-gras e ciliegie, il menu Le famiglie degli ortaggi e l’oliva del Garda in cui si indagano radice, bulbo, foglia, fiore e il territorio, sino al nocciolo. E poi il menu Nikkei, con ceviche, causa rallena e nigiri. Si va dal binomio patate e formaggio, alle acidità peruviane, è tutto ben eseguito, volutamente goloso, esteticamente piacevole. Carta dei dessert realizzata con Loretta Fanella in cui, anche qui, si viaggia dall’Alto Garda trentino a yuzu e tè macha.

 Difficile da inquadrare, è un ristorante libero dagli schemi del fine dining nostrano e molto più vicino al gusto internazionale e curioso dei suoi clienti.

Chef

Peter Brunel

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

Stefano Rossi e Luca Colombo

Ai dolci

Marianovella Salani e consulenza di Loretta Fanella

Contatti

+390464076705

via Linfano, 47
38062 - Arco (Trento) - Linfano
sito web
info@peterbrunel.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica e lunedi
Ferie
variabili a febbraio e novembre
Menu degustazione
110, 125 e 140 euro
Antipasto
28 euro
Primo
25 euro
Secondo
32 euro
Dolce
18 euro

Tavoli all'aperto

Lo chef consiglia
Sartori Carni, via XX Settembre Brenzone (VR): il paradiso della Garronese Veneta, carne di grandissima qualità

+390457420021

Perché fermarsi
per trovare una ristorante fine dining assolutamente fuori dagli schemi italiani in cui la creatività non ha limiti
Margo Schachter
Margo Schachter

vede gente, mangia cose...  Food editor, firma de La Cucina Italiana, Vanityfair e altre storie. Gourmet disincantata, mangia tutto, abile con le bacchette cinesi, habitué di cocktail bar. Frequent flyer based in NoLo (Milano)