Mosbet
Library zlibrary project
Scopri come Everix Edge sta rivoluzionando il trading di Bitcoin con sicurezza ed efficienza.
Imbarcati in un viaggio di gioco unico con Pin-up Casino! Connettiti con noi attraverso il nostro link su ক্যাসিনো e immergiti in una varietà di giochi avvincenti e incredibili bonus. Inizia la tua avventura di gioco ora!
Top 10 best online casino sites from Outlookindia
Immediate Core: Canada's prime choice for investment learning
Acqua Panna S.Pellegrino Ceretto The Fork

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Tradizione/Innovazione
Lazio

Aroma a Palazzo Manfredi

StellinaGiglioTavoli all’aperto

All’interno dell’hotel Palazzo Manfredi, il ristorante Aroma offre una vista mozzafiato sul Colosseo, davvero unica, ambiente elegante, servizio gentile e non ingessato, una cucina che non dimentica la tradizione e la stagionalità. Alla guida delle cucine c’è Giuseppe Di Iorio, sorriso aperto, ottima tecnica e grande amore per i produttori del Lazio.

Il punto di partenza restano i classici, ma ripensati con approccio creativo, come la Carbonara con guanciale di Amatrice, uova biologiche di Arianna Vulpiani, pecorino romano e, a sorpresa, rigatoni di kamut. Il gusto è classico ma con presentazione interattiva, visto che il servizio comprende la mantecatura al tavolo in shaker di rame. In stagione, si può continuare il percorso con l’ottimo Tagliolino burro e tartufo bianco della Valle del Salto, in provincia di Rieti e lo Spaghetto zucca, veli di prosciutto di Parma e Parmigiano stravecchio 36 mesi che reinterpreta la cacio e pepe (sempre in carta, con diversi ingredienti). Per chi ama il vegetale, c’è la Parmigiana, ricca di lunghezze, con melanzana affumicata e pomodoro bruciato.

Si va verso orizzonti più lontani, ma senza perdere la golosità e la concretezza del gusto, con l’ottimo Glacier 51, pescato nei fondali dell’Antartico, con cicerchie, cozze e castagne e con la Guancia cotta 72 ore con patata e timo, alleggerita dal gel al pompelmo. Sala che viaggia a un buon ritmo, abbinamenti azzeccati dalla cantina che conta 500 etichette. Ai dolci c’è la giovane Irene Tolomei che non si lascia spaventare nemmeno dalla cottura del soufflè.

Chef

Giuseppe Di Iorio

Sous-chef

Fabio Sangiovanni

Ai dolci

Irene Tolomei e Roberto De Santis

In sala

Alessandro Orfini e Damiano Verdone

In cantina

Federico Maramao

Contatti

+390697615109

via Labicana, 125
00184 - Roma
sito web
info@aromarestaurant.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
mai
Ferie
mai
Prezzo medio vino escluso
150 euro
Menu degustazione
150 (3 portate), 160 (4), 180 (4), 200 (5) e 240 (7) euro

Ristorante con camere

Tavoli all’aperto

Perché fermarsi
per l’ambiente elegante e la cucina curata, che riprende i classici della cucina romana in chiave contemporanea. Per la vista mozzafiato sul Colosseo
Annalisa Cavaleri
Annalisa Cavaleri

giornalista professionista e professore di Antropologia del Cibo all’Università Iulm di Milano. Ha collabora con Fine Dining Lovers e altre testate del settore food. È stata nominata Chevalier de Champagne ed è stata per tre anni Responsabile della parte giornalistica food di Expo Milano 2015