Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Lombardia

Le Api

Incorniciata, nella parete della piccola sala del ristorante, la cucina de Le Api sembra un quadro di Bruegel. Un gran via vai di persone che si muovono con ritmi precisi e sincronizzati. A battere il tempo Hide Matsutomo, chef e patron di un alveare gustoso, dove regna l’equilibrio. Giapponese, da 20 anni in Italia, nella sua cucina Hide predica ordine, linearità, pulizia del gusto. Caratteristiche ben presenti nei piatti della sua “neo osteria”. Uno scrigno di sapori netti e ben decifrabili, rassicuranti e mai forvianti, come giusto in un locale che vuole offrire certezze e concretezza.

Intramontabili in carta i classici de Le Api: il Risotto con astice, seppie e bisque; il Vitello tonnato con mirtilli marinati nella grappa; il Maialino da latte con pera al vino rosso e salsa alle senape. La ricerca però prosegue per star dietro alle stagioni e per trasformare il meno possibile la materia prima, eredità del Marchesi pensiero. Ecco allora le new entry: Gnocchi di grano saraceno, crema di porri, Lardo di Colonnata ed essenza affumicata. Nei secondi la Quaglia farcita, datteri e jus alla vaniglia bourbon del Madagascar, dove l’amarognolo della farcitura di prezzemolo e scalogno si sposa con la dolcezza elegante della vaniglia.

Figlio di pasticcere, lo chef si esalta quando arrivano le comande dei dolci. Dalla cucina escono un fresco Scrigno di pasta sfoglia, crema al mascarpone, tartare di fragole e vellutata di fragole ghiacciata. Oppure la Crème brûlée al matcha, omaggio al suo Giappone. E, quando fa freddo, un indimenticabile Montebianco.

Chef

Hide Matsumoto

Ai dolci

Hide Matsumoto

In sala

Andrea Magisano

In cantina

Andrea Magisano

Contatti

+39 02 84575100

via Carlo Foldi, 1
20135 - Milano
leapiosteria.com
leapiosteria@gmail.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica
Ferie
variabili in agosto e gennaio
Carte di credito
no American Express
Menu degustazione
53 euro
Antipasto
15 euro
Primo
15 euro
Secondo
18 euro
Dolce
9 euro
Coperto
2 euro

Lo chef consiglia
Trattoria Mirta, piazza San Materno 12, Milano

+39.02.91180496

Perché fermarsi
per i dolci: lo chef è figlio di un pasticciere, e si vede
Maurizio Trezzi
Maurizio Trezzi

curioso per natura e per percorsi, una laurea in Fisica e la passione per la comunicazione. Commentatore sportivo su Eurosport, nel carnet svariate Olimpiadi e Mondiali di atletica, oggi ama insegnare, giocare e raccontare il golf, narrare storie di cibi, vini e distillati