Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veneto

Local

Capitato per caso nei pressi di Campo della Bragora a Venezia, Ezio Santin (tre stelle Michelin dal 1990 al 1999 all'Antica Osteria del Ponte a Cassinetta di Lugagnano), consigliato forse da qualche veneziano ben informato, è entrato da Local uscendone a fine pasto entusiasta a tal punto da scrivere che solo il ristorante vale il viaggio a Venezia. Venire a Venezia oggi può essere faticoso, per il troppo turismo che soffoca la città e per le centinaia di pizze al taglio e pasta take-away, ma Local è uno di quei rari esempi di bravura, consapevolezza e coraggio che rincuora e ti permette di dire che, sì, a Venezia si mangia bene.

Oltre all'estrema professionalità della sala (bravissimo il maître Davide Albertini, 13 stagioni al Cipriani di Venezia, esperienza in montagna d'inverno, tra i tanti, da Norbert Niederkofler), la cucina dello chef Matteo Tagliapietra marcia, a tre anni dall'apertura, ormai a passo sostenuto verso una nuova cucina veneziana, tra influenze turche (provate assolutamente la Melanzana tataki, spezie, kefir, semi di basilico e albicocca), giapponesi (ottimo il Risotto di gò, alga nori e katsuobushi) e quello che il Noma di Copenhagen di René Redzepi gli ha lasciato (eccellente il dessert Semifreddo al sedano rapa, sedano candito, granita di levistico e terra al malto).

Menu alla carta e menu degustazione, durante la settimana a pranzo il menu di mezzogiorno, tutti piatti sofisticati e gustosi, mai banali, mai scontanti, sempre pensati nel segno di una tradizione, quella veneta e soprattutto veneziana, che si vuole onorare, ogni giorno, con serietà.

Chef

Matteo Tagliapietra

Sous-chef

Marco Vallaro

Ai dolci

Giuseppe Locatello

In sala

Benedetta e Luca Fullin

In cantina

Jacopo Rosa

Contatti

+39 041 2411128

Salizzada dei Greci, 3303
30122 - Venezia - Castello
ristorantelocal.com
info@ristorantelocal.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
martedì
Ferie
due settimane variabili a febbraio e due ad agosto
Prezzo medio vino escluso
70 euro
Menu degustazione
75 e 95 euro
Antipasto
26 euro
Primo
26 euro
Secondo
28 euro
Dolce
12 euro

Lo chef consiglia
Macelleria Brodo e Brace, calle Lunga 6232, Venezia: dove si rifornisce il ristorante, garantiscono quindi la qualità

+39.041.5287563

Perché fermarsi
per lo Scampo, fagioli borlotti, anatra e crué di cacao, perché diventerà un nuovo classico della cucina veneziana
Sara Salmaso
Sara Salmaso

veneziana d'adozione, materana per amore, è laureata in Storia medievale e su tutto ama fare due cose: leggere e mangiare bene. Ha lavorato per anni in una casa editrice, ora lavora come ufficio stampa e PR nel mondo del food e non potrebbe essere più felice