Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Piemonte

La Coccinella

“Gusto, passione e semplicità”: così recita la pagina di benvenuto del sito internet di questa ospitale trattoria situata in quell’Alta Langa, tanto cara allo scrittore Beppe Fenoglio, dove le dolci colline vitate lasciano il passo a una natura più boschiva e selvatica, caratterizzata da pinete spontanee e noccioleti. Tre concetti autentici, diretti e sobri come solo i piemontesi sanno essere. Tre come i fratelli Dellaferrera: Alessandro, Massimo e Tiziano che, partiti dalla scuola alberghiera di Barolo e dopo aver maturato svariate esperienze lavorative anche internazionali, conducono La Coccinella dal 1998.

Chi si accomoda tra la quarantina di coperti disponibili trova una cucina stagionale e del territorio. A volte rivisitata, ma mai stravolta e sempre ben eseguita. Carni e verdure sono di provenienza locale; la pasta fresca è fatta in casa. Carta dei vini ampia, molto ben curata e con ricarichi corretti. E nella sola stagione autunnale alcuni piatti vengono declinati in un menu interamente dedicato alla valorizzazione del pregiato tartufo d’Alba.

Non deve infine stupire la presenza di un percorso degustazione con protagonista il pesce di mare. Sia perché Serravalle Langhe si trova in una terra di confine distante meno di 70 chilometri da Savona e percorsa nell’antichità da quelle “vie del sale” lungo le quali si sviluppavano i traffici commerciali tra Piemonte e Liguria. Sia perché Massimo Dellaferrera, che tra i fratelli è il cuoco, vanta nel suo percorso formativo una significativa esperienza di ben tre anni nelle cucine del ristorante Balzi Rossi a Ventimiglia.

Chef

Massimo Dellaferrera

In sala

Tiziano e Alessandro Dellaferrera

In cantina

Alessandro Dellaferrera

Contatti

+39 0173 748220

via Provinciale, 5
12050 - Serravalle Langhe (Cuneo)
trattoriacoccinella.com
ale@trattoriacoccinella.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
l'intero martedì e mercoledì a pranzo
Ferie
7 gennaio-10 febbraio e variabili a fine giugno
Carte di credito
no American Express e Diners
Menu degustazione
47 e 55 euro
Antipasto
11 euro
Primo
13 euro
Secondo
17 euro
Dolce
9 euro

Lo chef consiglia
Cafè Gianduja, piazza Umberto I 17, Murazzano (Cuneo): per gli ottimi aperitivi

+ 39.0173.798013

Perché fermarsi
per i Tajarin tagliati a mano al ragù di coniglio
Luca Torretta
Luca Torretta

millesimo 1974, una laurea in Ingegneria civile e un’innata passione per cocktail, distillati e vini, che non si stanca mai di scoprire, conoscere e degustare