Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Lazio

Per Me - Giulio Terrinoni

Può un ristorante vestire di tutto punto i suoi clienti ricamandogli addosso un menu su misura? Nella stragrande maggioranza dei casi la risposta sarebbe no, ma se il sarto si chiama Giulio Terrinoni e il ristorante in questione è il Per Me allora probabilmente la risposta è sì. Nella moderna cucina tailor made di Terrinoni (quasi) tutto è possibile. ​Per Me è capace di stupire per l’attenzione che mette nell’arredare con gusto minimale i piccoli ambienti (poco più di una trentina di coperti) adiacenti alla centralissima via Giulia, la stessa attenzione che percepisci, respiri e vivi una volta entrato. 

Giulio Terrinoni è uno chef con un percorso ben preciso, fatto di tappe ed esperienze utili a concretizzare in maniera essenziale la sua sartoria culinaria. L'insegna è una serie di idee messe prima su carta e poi in tavola: include una ricerca e una materia prima di prim'ordine, valorizzata dalla continua attitudine dello chef di fare una cucina espressa e moderna. Dai tappi del pranzo (una sorta di tapas di alta cucina) tra i quali spiccano i Tortelli panna e prosciutto con prosciutto di palamita e il delicato Maccarello bruciato con burrata e cavolo rosso, fino a un menu degustazione composto da diverse possibilità e portate, con una attenta scelta che va dai crudi a quel quinto quarto di mare (Coda e trippa di rana pescatrice) che ha certamente contribuito alla stella Michelin quasi immediata.

Conclude il tutto un personale di sala attentissimo e una cantina da vero giro del mondo, con una carta dei dolci in cui spicca un favoloso dessert al cioccolato.

Chef

Giulio Terrinoni

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

Tommaso Withby

Ai dolci

Mirko Galloni

In sala

Flaminia Francia

In cantina

Fabrizio Picano

Contatti

+39 06 6877365

vicolo del Malpasso, 9
00186 - Roma
giulioterrinoni.it
perme@giulioterrinoni.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
mai
Ferie
una settimana variabile ad agosto
Carte di credito
no Diners
Menu degustazione
80 e 140 euro
Antipasto
25 euro
Primo
28 euro
Secondo
40 euro
Dolce
18 euro

Lo chef consiglia
Al Ceppo, via Panama 2, Roma, ristorantealceppo.it

+39.06.8419696

Perché fermarsi
per la qualità della carne
Paolo Campana
Paolo Campana

classe 1971, nasce grafico, disegnatore e curioso. Apre il suo blog bloggokin.it nel 2005 quando non era ancora una moda, da allora si occupa e scrive di creatività e di tutto quello che gli gira intorno, cibo e ristorazione compresi

Ricette dello chef