Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Spagna

Dos Palillos

L’insegna, “Due bacchette”, fa subito intuire dove andremo a parare, o meglio che tipo di cucina ci attende: quella, orientale, che fa uso appunto di due bastoncini per portare il cibo alla bocca. Cina, Giappone, Corea, Taiwan, Thailandia, Singapore e Vietnam sono infatti i Paesi di riferimento gastronomico per una vecchia conoscenza del Bulli, quell’Albert Raurich che per diverso tempo è stato il braccio destro di Ferran Adrià. Secondo glorioso ex ad aprire in città dopo il collega Carles Abellan, nel 2008 Raurich trovava ospitalità all’interno dell’hotel Casa Camper, nel modaiolo quartiere Raval, proponendo la sua personale versione esotica di Cala Montjoi, una fusion ispanasiatica a dir poco intrigante che gli ha portato la stella Michelin.

Punto focale del ristorantino, con zona bar all’ingresso più informale, è il bancone a U sul fondo dotato di sgabelli (24, i più richiesti), oltre a un tavolo comune e qualche posto all’aperto nella stagione calda. Da dietro il bancone, chef e aiutochef vi porgeranno le loro tapas multietniche sempre e comunque gustose e innovative, che si tratti di sashimi di pollo al curry o mochi di Wagyu in salsa teriyaki, ostriche alla griglia con sake o un’insolita e “frizzante” medusa al pepe, frittata di caviale in brodo o cotiche di maiale iberico alla cinese.  

Se non vi bastasse, potete sempre fare la conoscenza dell’ultima trovata di Raurich, un simpatico bistrot mediterraneo dietro l’angolo dal nome Dos Pebrots ("due peperoni").

Francesc Guillamet 

Chef

Albert Raurich

Sous-chef

Takeshi Somekawa

In sala

Tamae Imachi

In cantina

Tamae Imachi

Contatti

+34933040513

carrer d'Elisabets, 9
08001 - Barcellona
dospalillos.com
dospalillos@dospalillos.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
l'intera domenica, l'intero lunedì, martedì a pranzo e mercoledì a pranzo
Ferie
venti giorni varabili ad agosto e 25 dicembre-6 gennaio
Prezzo medio vino escluso
70 euro
Menu degustazione
90 e 110 euro

Ristorante con camere

Tavoli all'aperto

Lo chef consiglia
Dos Pebrots, il simpatico bistrot mediterraneo aperto dietro l'angolo dallo stesso chef: Carrer Doctor Dou 19, Barcellona, dospebrots.com

+34938539598

Perché fermarsi
per ritrovare un valido ex braccio destro di Ferran Adrià alle prese con raffinate e insolite tapas ispanorientali
Paolo Scarpellini
Paolo Scarpellini

origini bergamasche e infanzia bolognese, oggi è milanese ma anche cittadino del mondo. Come critico/giornalista prima musicale e poi enogastronomico, abbina da sempre le sette note a vini, piatti, cantine e hotel. Adesso, anche nei panni di Music Designer e Sound Sommelier (psmusicdesign.it). Da vero Bulliniano, ha un debole per gli chef creativi che vanno comunque oltre