Acqua Panna S.Pellegrino Ceretto The Fork

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Piemonte

Antica Corona Reale

Appuntamento dopo il pasto nel dehors, nel nuovo, magnifico giardino disegnato dall'architetto Paolo Pejrone (un consiglio della famiglia Agnelli, da sempre cliente qui. «Sono onorato, è il mio primo giardino in un ristorante stellato», reagì Pejrone alla telefonata). Arriva Gian Piero Vivalda, scruta qualcosa tra l'erba, è un tappo di una bottiglia di Champagne; allora fa una faccia strana, lo raccoglie e lo fa subito sparire. «Non è accettabile che fosse abbandonato lì, saranno passati almeno dieci camerieri prima di me, perché nessuno l'ha raccolto?», ci confida così i suoi cattivi pensieri, accomodandosi a sua volta.

In questi momenti complicati, quando tutto è messo in discussione, torniamo con i nostri racconti a un pomeriggio recente, all'Antica Corona Reale di Cervere, pranzo all'aperto. Il tema della nostra chiacchierata con lo chef-patron Vivalda era la costruzione di una maison all'italiana, quale è ormai l'indirizzo bistellato di Cervere. La risposta era arrivata subito: non tollerando appunto un tappo di Champagne fuori posto. Dunque il valore del lavoro e della determinazione, l'importanza di credere in sé stessi anche quando si è circondati dal pessimismo: sono concetti che hanno sempre animato Gian Piero e risultano più che mai attuali.

L'Antica Corona Reale nacque un'osteria di paese dove si giocava a carte e si beveva vino, stop. Ora ha una quarantina di collaboratori. È un tempio del buon gusto dove si spera sempre di poter tornare al più presto.

Chef

Gian Piero Vivalda

Sous-chef

Christian Conidi

Ai dolci

Luca Morando e Clara Astegiano

In sala

Davide Ostorero

In cantina

Diego Lo Bello

Contatti

+390172474132

via Fossano, 13
12040 - Cervere (Cuneo)
sito web
info@anticacoronareale.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
martedì a cena e l'intero mercoledì
Ferie
26 dicembre-10 gennaio e 2 settimane ad agosto
Prezzo medio vino escluso
160 euro
Menu degustazione
135 (5 portate; a seconda della stagione) euro

Tavoli all’aperto

Lo chef consiglia
Azienda vitivinicola Conterno Paolo, località Ginestra 34, Monforte d'Alba (Cuneo)

+

Perché fermarsi
per piatti come le Lumache di Cherasco alla Parigina o lo Scamone di fassona in crosta di grissini al punto rosa
Identità Golose
Identità Golose

articolo a cura degli autori Identità Golose